Pagina:Bettinelli - Opere edite e inedite, Tomo 4, 1799.djvu/103

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Passionati. 99


bra gittata da lei, furono i cantici della gru.

titudine verso gli Dei, e gli eroi delia patria pili benemeriti. La prima eloquenza fu quella d’ogni passione, o la prima passione nel mondo trovò P eloquenza, e le prime danze intrecciolle l’amor innocente di pastorella col primo canto, e suono accompagnate. In somma bisognerebbe da rurro questo conoscere quanto meriti il cuor dell’uomo la nostra attenzione, che sinora abbiamo rivolta all’ingegno, e al talento, non so perchè.

La misura comune tra gli uomini per istimarsi, o disistimarsi la prendiamo sempre dal valor dello spirito; e secondo il più, e il meno della sua penetrazione, e prontezza pii assegniamo il pesto nella società an::bile, o utile ch’ella sia. Egli è ben vero, che nella coscienza di ciascheduno il cuore ha pregio, e ciò si scopre da quella modestia interessata d’ognuno, che parlando, e rispondendo di se, non teme di attribuirsi un buon cuore, rinunziando all’ingegno.

Ma questa è forse una pruova della poca stima, in che generalmente è il cuore, poiché sì facilmente è permesso il pretender di aver-