Pagina:Bettinelli - Opere edite e inedite, Tomo 4, 1799.djvu/16

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
12 Genj.


E poiché entrando a parlare dell’ entusiasmo fte diedi un esempio, affine di più chiaramen te manifestarlo col fatto; qui pur far vorrei memoria d’alcun genio particolare, che ognuno potesse conoscere ed esaminare. Ma ripensando quant’ è difficile cosa, e pericolosa parlar dei viventi poeti, oratori, pittori, ed altri mi sono avvisato di rappresentare un personaggio in genere; ma descrivendo la vita sua, e i lineamenti più espressi del suo singoiar privilegio, e mettendolo a fronte d’un uomo d’ingegno, che il farà meglio così ravvisare. Che se io venissi al particolare mostrando tale, o tal altro siccome un genio in oratoria, pittura, o poesia, oltre il timore de’ giudizi altrui temerei anche del mio, t più ancora in quelle arti, ove ho minore esperimento. Nella musica, per esemplo,alcuni cantori, e suonatori avrei citati, che mi parvero geni; ma come assicurarmene ? Il signor Farinelli, e la signoraAgujari nominerei, ne’quali il ( i ) canto parve ut istinto quasi ( i ) Sembra fatto per questo luogo, e per l’argomento il passo seguente =; Non cercar, o gio-