Pagina:Bettinelli - Opere edite e inedite, Tomo 7, 1799.djvu/34

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


30

direzioni per là sua vita. Le storie particolari o generali, le politiche o militari, straniere o nostre sono iti mano di tutti, e già quella d’Italia più tarda dell’altre, perchè più difficile, comincia qfia, e là propagandosi ad ordinarsi fruttuosamente per le fatiche di molti eccellenti scrittori. Ma non so poi quanto sieno i lettori addestrati, o solleciti a trarne lor documenti, e nudrendo la curiosità a gustar l’amore della sapienza, e lo studio della virtù.

Or questo appunto è lo scopo della fatica mia, e a questo ho dirizzato il metodo del mio lavoro in due modi. Primo mi sono proposta la storia dell’ uomo, e de’ suoi talenti, estraendo dagli avvenimenti, e dal corso delle vicende degli ultimi secoli la dottrina e l’ignoranza, le usanze e gli abusi, la rozzezza e l’ urbanità, e grado per grado seguendo lo svilupparsi, e il crescere de’ primi germi sino ai frutti maturi. Secondo ho dipinto in grande prospettiva or gli uomini, or le vicende, non trascurando di accompagnate colle note più estese, e con circostanze minute poste vicino gli oggetti

pri-