Pagina:Boccaccio - Amorosa visione, Magheri, 1833.djvu/112

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
100 AMOROSA VISIONE

Pareva in quella Scilla fiammeggiante
     80Dell’amor di Minos, che a vedere
     Istava l’oste a sua terra davante:
Venir la mi parea poscia vedere,
     Avendo il porporin capel cavato
     Al padre, a Minos darlo, che ’l volere
85Robusto suo facea del disarmato
     Niso, privando lui della sua gloria:
     Scilla gittata poi nel mar salato,
N’andava lieto della sua vittoria.