Pagina:Boccaccio - Amorosa visione, Magheri, 1833.djvu/28

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
16 AMOROSA VISIONE

A trarti fuor d’errore, e di molesti
     80Disii, discesi, e per voler mostrarti
     Le vere cose che prima chiedesti,
Nè mai avrei lasciato d’aiutarti
     Col mio veder nelle battaglie avverse:
     Ma poichè d’altri t’è paciuto darti,
85Trova il cammino dell’opere perse,
     Ch’io non ti lascerò, mentre che io
     Vedrò non darti tra quelle diverse,
A voler seguitar bestial disio.