Pagina:Boccaccio - Amorosa visione, Magheri, 1833.djvu/64

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
52 AMOROSA VISIONE

Alcun v’avea che i loro mantelletti
     80Se n’avean pieni, e per volerne ancora
     Abbandonavan tutti altri diletti.
Tra quella gente che quivi dimora
     Conobb’io molti, e vidivene alcuno
     Ch’aver preso di quello ora ne plora,
85E forse ne vorrebbe esser digiuno;
     Ma a cosa fatta penter non ti vale,
     Nè puolla addietro ritornar nessuno:
Adunque ogni uom si guardi di far male.