Pagina:Boccaccio - Amorosa visione, Magheri, 1833.djvu/72

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
60 AMOROSA VISIONE

Avvegnachè in me questo difetto,
     80Piuttosto che in altro caderia,
     Tanto disio d’averne con effetto.
Nè da tal desidero mi trarria
     Alcun, tanto il pregar mi par noioso,
     Che di danar sovvenuto mi sia.
85Dopo molto pensar, desideroso
     Di veder tutto, dirizzai il viso,
     E vidi figurato poderoso
Amor, siccome qui sotto diviso.