Pagina:Boselli - Discorsi di guerra, 1917.djvu/154

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
134


loro coscienza patriottica. (Applausi vivissimi e prolungati).

Dopo brevi dichiarazioni del relatore on. Pedotti si votò, per appello nominale, sull’ordine del giorno concordato fra i senatori Morra di Lavriano ed Ulderico Levi.

Il risultato fu il seguente:

Votanti . . . . . . . . . . . . . . 113
Favorevoli . . . . . . . . . . . . . . 113


In quella stessa seduta del 22 il Senato prese le vacanze.