Pagina:Boselli - Discorsi di guerra, 1917.djvu/172

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
152

Argomenti di importanza particolare, e difficilissimi nel loro apprezzamento e nella loro applicazione, erano affidati in modo speciale alle sue cure, argomenti i quali concernono la vita economica e le relazioni, internazionali del nostro Paese. Duole a me che non sia presente il ministro delle finanze, il quale per urgenti motivi di famiglia, ha dovuto allontanarsi da Roma, e di questa forzata lontananza proverà vivo rammarico.

Egli, meglio di me, potrebbe dire quale preziosa opera assiduamente ed efficacemente prestasse alla cosa pubblica il compianto amico e collega. Egli potrebbe parlarne non solo col mio affetto, ma con quell’affetto specialissimo, che sorge dalla consuetudine di ogni giorno e di ogni ora, e che non può non provarsi per un uomo di affetti così sinceri e vivi come quelli appunto dell’onorevole Danieli.

Voi tutti lo sapete, onorevoli deputati e colleghi, poiché in questa Camera noi abbiamo per tanti anni imparato e continuato ad apprezzarlo ed amarlo. Dello affetto suo era poi in modo speciale testimone la famiglia nella quale tanta parte, la massima parte dell’animo suo, tranne quella che dedicava alla patria, interamente viveva.

Ed io mi associo al ricordo delle sue virtù famigliari, al ricordo della donna non solo gentile, ma eletta, che gli fu compagna, figlia di patrioti eccelsi, di quei Camozzi che diedero la loro vita nelle battaglie, le loro sostanze nell’emigrazione, e tutte le loro aspirazioni alle falangi garibaldine, alle falangi patriottiche. (Approvazioni).

E in questo momento, al dolore della famiglia sua e al dolore nostro risponde quello delle molte operaie