Pagina:Breve dissertazione contra gli errori de moderni increduli - Liguori.djvu/55

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Parte II. Cap. I. 51

offesa può darsi dalla Natura più abborrita, che rendere alla Creatura l’adorazione dovuta al solo Creatore? Dunque, se l’una o l’altra Religione, è falsa, certamente o l’una o l’altra dev’esser proibita. Lo stesso corre tra la Religione Cristiana, e la Maomettana: la quale, non solo nega a Gesu-Cristo l’esser Divino, e la Divina adorazione, ma di più ammette e precetta tante superstizioni, ed empietà dalla Cristiana proibite.

Dice un certo Scrittore eretico: Ma voi non dite, che ben può salvarsi chi siegue un’opinione probabile? Onde perchè poi non può fsalvarsi un’Uomo che creda essere la sua Religione probabilmente vera? Ma si risponde, che circa i precetti oscuri della Legge, ben può salvarsi chi siegue un’opinione probabile, formandosi il dettame pratico certo in sua coscienza di operare lecitamente. Ma circa le cose di Fede, e necessarie alla salute, dicono tutti, i Teologi con S. Agostino, che siam tenuti a