Pagina:Breve dissertazione contra gli errori de moderni increduli - Liguori.djvu/75

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Parte II. Cap. II. 71

gono, che le 70. Settimane vadino a finire circa i tempi della morte di Gesu-Cristo. E ciò dee bastarci, poichè l’adempimento della Profezia non solo ha da conoscersi dal computo degli anni, ma anche dagli altri segni speciali prenunziati, come dalla distruzione di Gerusalemme, e dalla dispersione de’ Giudei, avvenute già dopo là morte del Messia, come stava predetto. E questi sono i fatti sostanziali, a’ quali principalmente è diretta la Profezia; onde vedendo già, che quelli sono avverati, non dobbiamo metterci in dubbio per la diversità delle opinioni de’ Cronologi, i quali, trattandosi di tempo così lontano, e del computo di tanti anni, non è maraviglia che si dividano. Tanto più che neppure può fissarsi con certezza, quale sia stato l’anno preciso della morte di Gesu-Cristo, per tante altre opinioni che vi sono. Sicchè concludiamo in ciò doversi seguire per vera quella sola opinione che s’accorda co’ fatti già accaduti, e