Pagina:Breve dissertazione contra gli errori de moderni increduli - Liguori.djvu/92

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
88 Contra i Deisti.

pace di tali fpirituali ’piaCeri: Inoltre, la libertà èche‘ certamente fcorgiamo in noi’, invvolerc o non volere una 00-. fa,.in accettare o rifiutare un’dono, ciò“ rende noi certi! che abbiamo un’A-nima fpiril‘uale g altrimenti,. fa quella libertà folîe materiale, potrebbe impedircela una polenzaieflcrìorc; per efcmn’ pio, ben alcuno potrebbe impcdirci il; vedere con chiuderci’gli occhi, l’afcoltare con otturarci le orecchio; maî niuno può: imp’edirci’ il penfiego’di volere, vo non volere- ’._ Dunque il’penfiero non è materiale .

Dì più,fe’l’Anima folTe matèriale,.ella farebbe necefi’ariamemo determinata afare ogni cofa,. a cui la materia col Tuo ifiinto l’inclina,.. e_ ’col fuo- moto la fpinge . Ma noi vediamo che ’l’Uomo. alle volte lì afiiEne da’ terre azioni, benchè dilettevoli; a cui fi {ente già {pinto dall’inclinazione de’ fenfi, e perché? perchè la ragione gli detta?_ che quell’azione gli’ nuoce, o non gli convxene l’Anzi quante volte. alcuno