Pagina:Breve trattato delle citta nobili del mondo, et di tutta Italia, 1574.djvu/16

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


[versione diplomatica]


ti, & poi da Caſa Sforzeſca, & al preſente è cōdotta in dominio del Re Filippo.

P a v i a fu edificata nel tempo di Aſſuero Re de' Perſi, & detta Thicenia da Teſino fiume, & poi per l'amenità del paeſe fu habitata dalli Signori Oſtrogotti, & da' Re de' Longobardi, fu già preſa da Attila, & guaſta, poi rifatta, e meſſa à ſacco, eſſendo diſcacciati i Longobardi, dopo per Galeazzo Maria primo Duca di Milano fu ampliata aſſai, & poſto il Studio publico.

B e r g a m o fu edificato dalla gente di Breno innanzi l'Auuenimento di Chriſto 350. anni, doue ſi faceua molte carte, che ſi diceuano Bergamine, & vn'altra Città ſi troua in Aſia minore, che ſi dice Bergamo.

B r e s c i a fu edificata da Franceſi Senonenſi inſieme con Miiano, & altri dicono da Germani che vennero in Italia, & altri nel tempo di Gedeone Giudice degli Hebrei da vn certo Trace Troiano, dal quale tutta la Prouincia fu detta Tracia & Aurelio Imperadore vi habitò alcun tempo, & da poi eſſa Città fu guaſta da Milaneſi, innanzi la edificatione di Roma, & di nuouo poi rifatta, tal che al fine di ricchezza, & di nobiltà è lodata per vna delle piu Magnifiche città di tutta Lōbardia.


[versione critica]


ti, et poi da Casa Sforzesca, et al presente è condotta in dominio del Re Filippo.

P a v i a fu edificata nel tempo di Assuero Re de' Persi, et detta Thicenia da Tesino fiume, et poi per l'amenità del paese fu habitata dalli Signori Ostrogotti, et da' Re de' Longobardi, fu già presa da Attila, et guasta, poi rifatta, e messa à sacco, essendo discacciati i Longobardi, dopo per Galeazzo Maria primo Duca di Milano fu ampliata assai, et posto il Studio publico.

B e r g a m o fu edificato dalla gente di Breno innanzi l'Avvenimento di Christo 350. anni, dove si faceva molte carte, che si dicevano Bergamine, et un'altra Città si trova in Asia minore, che si dice Bergamo.

B r e s c i a fu edificata da Francesi Senonensi insieme con Miiano, et altri dicono da Germani che vennero in Italia, et altri nel tempo di Gedeone Giudice degli Hebrei da un certo Trace Troiano, dal quale tutta la Provincia fu detta Tracia et Aurelio Imperadore vi habitò alcun tempo, et da poi essa Città fu guasta da Milanesi, innanzi la edificatione di Roma, et di nuovo poi rifatta, tal che al fine di ricchezza, et di nobiltà è lodata per una delle piu Magnifiche città di tutta Lombardia.


V e-