Pagina:Buoninsegni, Contro 'l lusso donnesco, 1644.djvu/67

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

DONNESCO. 63

gera (gran cosa!), fu lapidato dalle donne di Traccia. Le pietre animate pur dianzi dal canto, nelle mani di quelle donne ritornando alla propria natura, ingratamente crudeli diedero la morte a colui, dal quale havevano poco prima ricevuta la vita. E quella voce, che ammutolì li latrati di Cerbero, che esaudita nell’inferno, contro le leggi delle Parche, annodò il filo d’una vita già da esse troncato, che cancellando la sentenza di morte de’ Giudici severissimi dell’ombre