Pagina:Cabala del cavallo Pegaseo con l'aggiunta dell'Asino Cillenico.djvu/42

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
26 cabala del cavallo pegaseo
tura, ingegno e fortuna saturnini e lunari, gente sempre vile, servile, mercenaria, solitaria, incomunicabile ed inconversabile con l’altre generazioni, le quali bestialmente spregiano, e dalle quali per ogni ragione son degnamente dispregiate, or questi si trovano nella cattività e servizio dell’Egitto, dove erano destinati ad esser compagni a gli asini con portar le some e servire a le fabriche; e là, parte per esserno leprosi, parte perchè intesero gli Egizj, che in essi pestilenziati regnava l’impression saturnia od asinina, per la conversazione, ch’aveano con questa razza, vogliono alcuni, che li discacciassero da li lor confini con lasciarli l’idolo dell’asino d’oro alle mani, il quale tra tutti li dei si mostrava più propiziabile a questa gente, così a tutte l’altre nemica e ritrosa, come Saturno a tutti li pianeti. Onde rimanendo con il proprio culto, lasciando da canto l’altre feste egiziane, celebravano per il lor Saturno dimostrato nell’idolo dell’asino li sabbati, e per la lor luna le neomenie, di sorte che non solamente uno, ma ed oltre tutti li Sefiroti possono essere asini a’ cabalisti giudei.
Saul.
Voi dite molte cose autentiche, molte vicine a l’autentiche, altre simili a l’autentiche, alcune contrarie a l’autentiche ed approvate istorie. Onde dite alcuni propositi veri e boni, ma nulla dite bene e veramente, spregiando e burlandovi di questa santa generazione, della quale è proceduta tutta quella luce, che si trova sin oggi al mondo, e che promette di donar per tanti secoli. Così perseveri nel tuo pensiero ad aver l’asino ed asinità per cosa ludibriosa, quale, qualunque sia stata a presso Persi, Greci e Latini, non fu però cosa vile a presso gli Egizj ed Ebrei. Là onde è falsità ed impostura questa tra l’altre, cioè, che quel culto asinino e divino abbia avuto origine dalla forza e violenza, e non più tosto ordinato dalla ragione, e tolto principio dalla elezione.