Pagina:Caccia di Diana.djvu/29

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

21

Non li giovò perchè in que’ pareti
     Mugghiasse forte, chè ingegnosamente
     Ella il legò, e con sembianti lieti.
Alla donna gentil ne fè presente,
     Dicendo: Te’, più ch’altra valorosa:
     E quella il prese graziosamente.
Ma Berarda avea fatta nuova cosa,
     Chè con suoi bracchi ben sei spinusi
     Aveva presi, e ’n grembo, paurosa
Non la pungesser, si portava chiusi.