Pagina:Cagna - Un bel sogno, Barbini, Milano, 1871.djvu/12

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 6 —


Voi sola potete sapere perchè io ve ne abbia fatto in secreto la dedica — Vi sono delle lezioni che si ripetono per tutta la vita, e questa che a voi tocca è una di esse. La pubblicazione di questo lavoro è una protesta contro la spensieratezza e l’incostanza.

Non accuso alcuno, espongo semplicemente i fatti dai quali il lettore può a tutt’agio trarne sentenza. Aggradite o signora la dedica che a voi faccio delle preziose reliquie di un’anima grandemente generosa ed infelice; soddisfo così ad un debito sacrosanto che m’impone la coscienza — Io ho fatto il mio dovere, ed il mio cuore è libero.... auguro altrettanto a voi.

Avete una figlia — Che l’esempio di Laura vi tenga lontana dall’educarla alle frivolezze del mondo, ed allorchè sarà grandicella, e la ragione si farà strada nella sua intelligenza, mettetele fra le mani questo libro facendo segni su certe pagine che non sarà necessario indicarvi — Può darsi che quella bambina compiangendo alla sorte di Ermanno, impari a non rendersi causa di altrettali sventure.

Allontanate da vostra figlia tutto ciò che può