Pagina:Cantoni - Trattato completo di agricoltura, 1855, I.djvu/110

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
104 azione negli acidi vegetali.


L’acido gallico (C7 H4 O6) si trova quasi sempre unito al tannino, o nei principj astringenti delle piante, specialmente dalle noci di galla. L’acido gallico fa cristalli aghiformi, biancastri; si scioglie in 100 d’acqua fredda/ed in tre di acqua bollente; non precipita la gelatina e non si fissa sui tessuti animali.

azione degli acidi vegetali sulla cellulosa e sull’amido.

§ 109. L’amido bollito per qualche tempo, cui s’aggiunga qualche centesima parte d’acido solforico, si scioglie completamente, e se si continua a farlo bollire ancora si cambia in una certa quantità di zuccaro, che ha la facoltà di deviare a destra la luce polarizzata. Perciò questo primo prodotto della trasformazione, o più precisamente della disgregazione dell’amido si disse destrina, la quale presenta ciò non ostante la stessa composizione dell’amido; la si ottiene pure riscaldando a secco l’amido a 200°; ed anche a temperatura più bassa quando non sia stata già disseccata, Così pure le gomme coll’acido solforico concentrato danno gli stessi prodotti.

§ 110. La destrina allora è solubile nell’acqua, e nell’alcool diluito, insolubile in quello puro; separata dalla soluzione per l’evaporazione, si presenta incolora, trasparente, non cristallina, molto rassomigliante alla gomma arabica; unita coll’acido azotico dà dell’acido ossalico; coll’iodio non si colora, a differenza dell’amido; il liquido caldo e non ancor bollito può colorarsi ancora.

§ 111. Nel germe che si sviluppa sui grani o semi dei cereali e sui tubercoli esiste una sostanza azotata particolare detta diastasi, la quale ha pure la facoltà di trasformare facilmente l’amido e la fecola in destrina ed anche in zuccaro, quando la sua azione sia prolungata. Questa materia pare che si formi al momento della germinazione a spese della