Pagina:Castani - Ragguaglio del numero de peregrini, 1576.djvu/8

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


[versione diplomatica]


mente ſanta, nella quale ringratio il Signor Iddio che queſto anno m'habbi fatto ritrouare, & molto piu che m'habbia fatto degno di poter anco ſpendere qualche fatica in ſeruigio di queſta deuotiſsima Compagnia. Si degnerà Voſtra Signoria farne parte à gli amici, & mi conſerui

in ſua buona gratia, con certezza che come

prima ſi ſtampi libro di queſta hiſto-

ria, farò che l'habbia in ogni mo

do. Alla quale, facendo fi-

ne, baſcio le mani,

& mi racomman-

do. Di Ro

ma.

Alli xxiiij. di Gennaro

M D LXXVI.


    D. V. S. molto Reuerenda.

Affettionatiſsimo ſeruitore Pōponio Caſtani.


Castani - Ragguaglio del numero de peregrini, 1576 (page 8 crop).jpg


[versione critica]


mente santa, nella quale ringratio il Signor Iddio che questo anno m'habbi fatto ritrovare, et molto piu che m'habbia fatto degno di poter anco spendere qualche fatica in servigio di questa devotissima Compagnia. Si degnerà Vostra Signoria farne parte à gli amici, et mi conservi

in sua buona gratia, con certezza che come

prima si stampi libro di questa histo-

ria, farò che l'habbia in ogni mo

do. Alla quale, facendo fi-

ne, bascio le mani,

et mi racomman-

do. Di Ro

ma.

Alli xxiiij. di Gennaro

M D LXXVI.


    D. V. S. molto Reverenda.

Affettionatissimo servitore Pomponio Castani.


Castani - Ragguaglio del numero de peregrini, 1576 (page 8 crop).jpg


BEA-