Pagina:Caterina da Siena - Epistole, 3.djvu/163

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

163

i63 Annotazioni alla Lettera 120.

(A) L’impreosione d’Aldo che pone il nome di questo religioso di questa maniera a Fra Ranieri di santa Cristina, fu corretta dal Farri, ìd cui leggesi di santa Caterina. Quale di queste due leiiont »ia la giusta e sincera, non so indovinarlo. La Chiesa c’hanno ia Pisa i padri di s. Domenico, è titolata della vergine e martire santa Caterina; onde da essa sembra più probabile aver tolto ii copiome per sua divozione questo religioso. Ha pure qoella citta la chiesa di santa Crisima, divenuta famosa per avervi la nos-tni santa ricevale le sacre stimmate.

(B) Che abbiate T arme di Paulttccio. Per tenerezza partirle d’affetto dì la santa questa espressione maggrore ai nome dell a* postolo s. Paolo.

(Q La sopraveste della ardentissima sua carità. Della sopravesta accennata qui dalla santa favellasi nelle annotazioni alla lettera 280.

\