Pagina:Caterina da Siena - Epistole, 3.djvu/198

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
198

98 sa, perocché sarà così in verità. Seguitarete la volontà di Dio, e del vicario suo: escirete del bosco, e verrete ad intrare nel campo della battaglia; rea se voi non il farete, vi scordarete della volontà di Dio:

però vi prego per amore di Cristo Crocifisso, che tosto ne veniate (C) senza indugio alla richiesta che’l santo padre fa a voi; e non dubitate di non avere del bosco, che qui ha de* boschi e delle selve. Su, carissimi figliuoli, e non dormite più, che tempo è di vigìlia. Altro non vi dico. Permanete nella santa e dolce dilezione di Dio, Jesù dolce, Jesù amore. In Roma a dì i5 (D) di dicembre 1378.


1.