Pagina:Cenni storico-bibliografici della R. Biblioteca nazionale di Firenze.djvu/35

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

35


che press’a poco mantiensi ancora per l’anno che corre: che se nell’anno antecedente si elevò a 197, deve in gran parte riferirsi all’essere tuttora in quell’anno la nostra città la capitale del Regno. La cifra è rilevante assai quando si ponga mente che la nostra biblioteca non è dipendente da veruna università o altro istituto scientifico o letterario, dove le stesse persone sono costrette ad accorrere più volte al giorno, in specie negl’intervalli tra l’una lezione e l’altra, figurando perciò più volte sopra i registri: ed infatti non è superata che dalla Nazionale di Napoli, città la di cui popolazione ascende a mezzo milione, e dalle universitarie di quella città e di Torino.

La statistica delle opere studiate nel decorso dello stesso 1871, dà 460 per le scienze sacre, 2955 per le scienze naturali, 1375 per le matematiche, 532 per la medicina, 2495 pertinenti a giurisprudenza e legislazione, 1086 ad economia, statistica ed amministrazione, 17,409 concernenti la storia e la biografia, 1109 la filosofia e le scienze sociali, 1854 di geografia e di viaggi, 193 di tecnologia,