Pagina:Cennini - Il libro dell'arte, 1859.djvu/91

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

di cennino cennini. 51

lone della gamba, due visi: dal tallone alla pianta, una delle tre misure: il piè, lungo un viso.

Tant’è lungo l’uomo, quanto per il traverso, over le braccia,1 distenda; le braccia con le mani, per fino a mezza la coscia. È tutto l’uomo lungo otto visi e due delle tre misure. Ha l’uomo, men che la donna, una costola del petto dal lato manco. È in tutto l’uomo ossa..... Dee avere la natura sua, cioè la verga, a quella misura che è piacere delle femmine; siano i suoi testicoli piccoli, di bel modo e freschi. L’uomo bello vuole essere bruno, e la femmina bianca, ec.

Degli animali irrazionali non ti conterò, perchè non n’apparai mai nessuna misura. Ritra’ne e disegna più che puoi del naturale, e proverai. E a ciò fia buona pratica.


Capitolo LXXI.

El modo di colorire un vestimento in fresco.


Or ritorniamo pure al nostro colorire in fresco e in muro. Se vuoi colorire un vestire di qual veste tu vuoi, prima ti conviene disegnarlo gentilmente col tuo verdaccio, e che ’l tuo disegno non si vegga molto, ma temperatamente. Poi, o vuoi bianco vestire, o vuoi rosso, o vuoi giallo, o verde, o come tu vuoi, abbi tre vasellini. Pigliane uno, mettivi dentro quel colore che vuoi, diciamo rosso; togli del cinabrese, un poco di bianco sangiovanni: e questo sia l’un colore, ben rimenato con acqua. Gli altri due colori, fanne un chiaro, cioè mettendovi assai bianco sangiovanni. Piglia ora del primo vasello e di questo chiaro, e fa’ un colore di mezzo, e ha’ne tre. Piglia ora il primo, cioè lo scuro,

  1. I due codici Laurenziano e Riccardiano hanno aver le braccia. Noi seguitiamo la stampa romana perchè ci pare che dia costrutto e senso più chiaro.