Pagina:Cesare Battisti - Che cosa hanno fatto i deputati del vari partiti, 1911.djvu/6

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 6 —

giustificare questo pazientissimo servaggio? All’infuori delle visite di qualche Ministro nel Trentino e delle spese già reclamate dalle esigenze militari e del giochetto d’eterne promesse, non mantenute, sulla facoltà universitaria italiana, che ottennero i partiti che sostennero il Governo, da poter compensare il danno materiale e morale del loro costante appoggio all’indirizzo militarista, reazionario, medievale che spiccatamente prevalse nella politica austriaca in questi 4 anni? Siccome quei nostri onorevoli non ebbero mai un momento di ribellione contro tale politica e fecero costantemente parte della maggioranza ministeriale così non possono scansare la responsabilità completa per quella politica che fu da essi sempre sostenuta. E tale responsabilità non è soltanto dei deputati, come individui, ma dei loro partiti che non trovarono mai da richiamarli ad una politica più dignitosa per il nostro paese e più coerente alle promesse fatte al popolo.