Pagina:Chi l'ha detto.djvu/278

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
246 Chi l'ha detto? [761-762]


Le esitazioni, le incertezze del genio ricordano il verso del dottor Faust:

761.   Zwei Seelen wohnen, ach! in meiner Brust.1

( Wolfg. von Goethe, Faust, I. Th. Vor dem Thor, v. 759).

reminiscenze di Racine e di Wieland. Il primo nei Cantiques spirituels (3. Plainte d’un Chrétien etc.) aveva detto:

               Mon Dieu, quelle guerre cruelle!
               Je trouve deux hommes en moi.

il secondo nel dramma lirico Die Wahl des Herkules:

               Zwei Seelen, ach, ich fühl’ es zu gewiss!
               Bekämpfen sich in meiner Brust
               Mit gleicher Kraft....







§ 41.

Ira, collera, ingiurie, offese, vendetta



Beato chi sa vivere con l’animo sempre sereno, senza preoccupazioni, senza sdegni, senza fiele,

762.   Amandosi e vivendo lemme lemme.

come Veneranda e Taddeo, i due tipi così freschi nella memoria anche del popolo, i quali:

          Così di mese in mese e d’anno in anno,
               Amandosi e vivendo lemme lemme,
               È certo, cara mia, che camperanno
               A dieci doppi di Matusalemme:
               E noi col nostro amore agro e indigesto,
               Invecchieremo, creperemo e presto.


  1. 761.   Due anime albergano, ohimè, nel petto mio.