Pagina:Commedia - Inferno (Buti).djvu/322

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
278 i n f e r n o   x.

133Appresso volse a man sinistra il piede;
     Lasciammo il muro, e gimmo in ver lo mezzo
     Per un sentiere, che a una valle fiede,1
136Che in fin lassù facea spiacer suo lezzo.2

  1. v. 135. C. M. ch’ad una valle siede,
  2. v. 136. spicciar


___________


C O M M E N T O


Ora sen va ec. In questo x canto intende l’autore compiere di trattar delli eretici, et apparecchiasi a scendere nell’altro cerchio; cioè nel settimo; e però lo canto si divide principalmente in due parti, perchè prima pone come prese la via da man ritta, e come trovò messer Farinata suo fiorentino, e messer Cavalcante de’ Cavalcanti; nella seconda, come messer Farinata profetoe 1 a Dante: quivi: Ma quell'altro magnanimo, ec. La prima si divide in otto parti: imperò che prima manifesta l’autore la via per la qual vanno; nella seconda si pone come Dante domanda Virgilio, quivi: O virtù somma ec.; nella terza, come Virgilio risponde a Dante, quivi: Et elli a me ec.; nella quarta, come messer Farinata parla a lui, quivi: O Tosco, che ec.; nella quinta parte pone come Virgilio lo conforta, e induce ad andare a parlare con messer Farinata, quivi: Et el mi disse ec.; nella sesta pone come messer Farinata domandando a lui parla, e come Dante li risponde, quivi: Com’io a piè ec.; nella settima pone come messer Cavalcante si levò a parlar con lui, quivi: Allor surse ec.; nella ottava pone com’elli risponde alla sua domanda, quivi: Et io a lui ec. Divisa adunque la lezione, ora è da vedere la sentenzia litterale, la quale è questa.

Prima à detto che Virgilio si volse a mano ritta e passarono tra’ martìri e li alti muri, ora continua così: Ora sen va lo mio maestro per una via segreta tra il muro della terra e li martìri; allora dice Dante che domandò, se si potesse vedere di coloro ch’erano per li sepolcri, poi che li sepolcri erano levati, e niuno facea guardia. Allora risponde Virgilio che li sepolcri saranno tutti serrati al di’ del giudicio, quando vi saranno rinchiusi li eretici con l’anime e con li corpi; e dice che da man ritta, onde sono iti, è sepolto Epicuro e’ suoi seguaci ch’ ebbono opinione, che l'anima morisse col corpo, e però 2 tosto sia satisfatto 3 alla domanda

  1. C.M. Profeta a Dante
  2. Altrimenti - e per tanto tosto
  3. C. M. fia sodisfatto