Pagina:Commedia - Paradiso (Buti).djvu/311

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
   [v. 127-142] c o m m e n t o 299

da l’adultero: adultero è quando lo sposo e la sposa si coniunge a chi non à dato la fede matrimoniale; e però li prelati che vanno di rieto a l’avarizia, adulterano: però che lassano la fede data a Cristo e vanno di rieto al fiorino che è esca del dimonio. Ecco profeta che tosto Roma debbe essere libera da questa avarizia o che Iddio mutrà tosto li quori loro, o che la corte si partirà quinde; e questo credo fusse la ’ntenzione de l’autore: imperò che passò a Vignone 1. E qui finisce lo canto nono, et incominciasi lo x.

  1. Vignone; Avignone, privato dell’a come Ragona, rena per Aragona, arena. E.

___________