Pagina:Commedia - Purgatorio (Tommaseo).djvu/106

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


88 PURGATOKIO OAINTO VII. ARGOP.IENTO. Trova in una valle coloro die indugiarono penittnza, perchè li sviò il regno e le dignità della terra. Li pone in luogo fiorente co m’uomini di bella fama. Comincia il Canio dal dire che fa Virgilio il suo ito me a Bordello. La óicìtiarazione che dà Virgilio della sua pena nel Limbo, iilustra il quarto dell’Inferno ed il terzo del Purgatorio. Il noa poter le anime salire al monte mentrechè il sole è sotto, simboleggia il sole della Grazia ìxecessario ad ogni opera buona, e alV espiazione delV opere ree. Nota le terzine d, 4, 5, G, 9, 12, 14, 16; 18 alla 22; 24 alla 28; 30, 31, 33 sino all’ultima.. JTosciacliè le accoglienze oneste e liete Furo itjrate tre e quattro volte, / Sordel si trasse, e disse: — Voi chi siete? —. — Prima ch’a questo monte fosser vòlte. L’anime degne di salire a Dio, Fur l’essa mie per Ottavian sepjUe.. r son Virgilio. E per nuli’ altro rio Lo elei perdei, (•h3 per non aver f’— Cosi rispose allora il duca mio.. (Lì 7>n.<fi;c indiolro. Furono per cnmnniln d’AurjWilo Ir. (SD Ti e. Ne’ Latini sovente: o-^sn di Virqilio irasiate a Napoli, temile qnatrrqt.e. Georg., I: Ter 5. {,) flio:’ rc’Wù untiiire vocì:s Aui quater ìiujemi’ (D l’è ULTcsiro flelle- sentenze, iir.ni.. lil). IH. dici. 93: Ch^ senza la hiJe

(L) />r;?na di Cristo — Per: lì^. del Med’ntore iif.ssuii tanno o innanzi

(SL) Prima Virgilio morì nel- o (toi)o l’arveuinicnio <li Cristo fosse l’anno XLU d’Aiignslo innanzi clic sulvo, l’aulori’à de’ Sanfi iinauinic Cristo nascesse — S.^^o/zc. Donint.: attesta.