Pagina:Cordelia - Dopo le nozze, Milano, Treves, 1882.djvu/30

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
16 la moglie


altro non cerca che piacergli in tutto e per tutto. Se troverà sul principio alcune difficoltà, l’uomo non deve sgomentarsi per così poco e non lasciarsi scoraggiare dai primi ostacoli, egli che è avvezzo a vincere ben altre battaglie. Poichè adunque, più fortunato della donna, egli può scegliere e rivolgersi dal lato migliore, ed ha più esperienza del mondo e si trova in caso di poter distinguere il buono dal cattivo, se non fa una buona scelta, deve incolparne sè stesso.

— Ma come esser certi di scegliere bene — mi par di udire esclamare alcuni futuri mariti — se tutte le fanciulle conoscono l’arte di far vedere lucciole per lanterne e fanno una piccola commedia per mostrare tutte le buone qualità e tener nascosti tutti i difetti?...

— Questa commedia la fanno le ragazze e la fate voi pure, miei cari giovanotti; da questo lato siete pari: ma come un uomo d’ingegno deve saper leggere fra le linee d’uno scritto, così attraverso a quella fin-