Pagina:Cordelia - Le Donne Che Lavorano.djvu/13

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

la questione della donna 5


suo tempo, come i menestrelli del medio evo e le parrucche, le portantine e i guardinfanti del settecento.

Una volta l’intera giornata non poteva bastare a tutte le faccende domestiche.

La massaia, oltre a spezzare la legna per accendere il fuoco (e prima dell’invenzione dei fiammiferi ci voleva parecchio tempo) doveva preparare il pranzo, attingere l’acqua fuori di casa, filare, tessere, cucire, far calze, fare il bucato, il pane e tante altre cose che l’industria ora ci fornisce a prezzi minimi, sicché col progresso il lavoro della massaia è andato sempre diminuendo; ed ora le macchine da cucire che permettono di fare in poche ore il lavoro pel quale una volta occorrevano intere settimane, hanno dato l’ultimo colpo ai lavori d’ago che rendevano tanto orgogliose le nostre nonne e le tenevano occupate gran parte della giornata. S’aggiunga che nelle città coll’uso dei fornelli a gas, di acquedotti che portano