Pagina:Cordelia - Le Donne Che Lavorano.djvu/143

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

la donna nella politica 135


giudizi coscienziosi c conformi alla giustizia, e sono dispiacenti se, causa le occupazioni domestiche, chiedono di essere esentate dal loro ufficio.

In alcuni Stati d’America, in quasi tutte le colonie inglesi dell’Australia c della Nuova Zelanda, le donne hanno oltre al voto amministrativo anche il voto politico e ovunque hanno fatto buona prova; le donne elettrici esercitarono la loro missione col dare il voto ai candidati di buona condotta e a quelli che combattono l’alcoolismo, con grande vantaggio della moralità; pubblica. Nel Colorado la signora Peavy occupò con onore la carica di ministro dell’Istruzione pubblica, nello Stato di Idaho l'on. Giorgio Wheeles, presidente della Camera, affermò che dopo la concessione del voto, la donna ha sempre agito magnificamente ed è stata di grande valore purificando la politica.

Nella lontana Irlanda, nell’isoletta di