Pagina:Cordelia - Le Donne Che Lavorano.djvu/196

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
188 la donna nelle opere sociali


rarsi in qualche opera sociale destinata dalle autorità superiori, secondo le diverse attitudini, il grado d’istruzione e la forza fisica.

Quando il lavoro sociale della donna venisse organizzato, le lavoratrici si dividerebbero per squadre secondo la loro indole e la loro istruzione, e così oltre a quelle adibite negli ospedali come assistenti, altre potrebbero essere ammesse nelle pubbliche amministrazioni, altre nelle scuole a curare l’educazione della prima età; quando si fossero per qualche tempo assoggettate ad una disciplina, rinunciando a seguire la propria volontà, abituate ad un orario di lavoro, troverebbero il loro profitto in questa rinuncia di sè a beneficio del proprio paese, e nel caso di bisogno, si potrebbe calcolare sopra una schiera di signore agguerrite e capaci di poter supplire nelle aziende commerciali, negl’impieghi i richiamati pel servizio militare, e in questo modo tener il