Pagina:Cordelia - Le Donne Che Lavorano.djvu/58

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
50 la donna nelle officine


forza fisica e non faranno come dice il poeta, di torcere alla religione, tal che fu nato a cingere la spada. Il lavoro non è solo un mezzo per guadagnarsi da vivere, ma se fatto in buone condizioni riesce di vera soddisfazione e per noi stessi e per quello che si produce a benefizio della nostra famiglia e del nostro paese. Tanto nel lavoro dei campi come in quello dell’officina, si deve apportare un po’ d’amore e d’entusiasmo e procurare di perfezionarlo e di scongiurare i pericoli che spesso offre. Le donne dovrebbero portare vesti succinte per passare in mezzo alle macchine senza correr il pericolo di esservi impigliate, lavarsi le mani prima di toccare il cibo, ed osservare tutte le nonne d’igiene che dovrebbero essere raccomandate in ogni stabilimento.

Ci sono una quantità di leggi e regolamenti e per l’età e per l’orario, ecc., che se seguite tutelerebbero abbastanza l’operaio;