Pagina:Cordelia - Le Donne Che Lavorano.djvu/66

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
58 lavoratrici della casa


quello di prendere gusti raffinati, vivendo con persone più istruite ed eleganti; poiché si troverebbero poi male se dovessero lasciare la via incominciata e si troverebbero ad essere delle spostate, vere naufraghe della vita.

Dopo che le donne sono state ammesse nelle officine, la parte più operosa e più disciplinata, preferisce il lavoro dell’officina a quello della casa, perchè in apparenza si trovano più indipendenti e restan padrone del loro tempo, terminata la giornata di lavoro. Le signore si lagnano, che non trovano più le domestiche docili e affezionate d’altri tempi; ed esse si ribellano al dover star sottomesse ai voleri della famiglia che le ospita e trascinano il loro dovere, lagnandosi spesso d’una severità di trattamenti che non è conforme alla verità.

In questi tempi in cui si pensa tanto a rialzare le classi più umili, in cui tanto si