Pagina:Cristoforo Colombo- storia della sua vita e dei suoi viaggi - Volume II (1857).djvu/120

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
100 libro terzo

gazione portoghese avrebbe necessariamente causata la scoperta di un continente posto all’ovest dell’Europa, Colombo non ha potuto mancare di commettere colpe come governatore, perchè non poteva possedere tutte le qualità, e perchè, «per le sue qualità medesime, non era conveniente a questo difficile incarico1.» Ma i nostri lettori, i quali ricorderannoi doni superiori conceduti all’araldo della croce, le sue doti eminenti superate dalle sue virtù; quelli che sanno che nel cristiano, animato dall’amore di Dio e del prossimo, la sapienza viene infusa in aggiunta alla giustizia, non dubiteranno che tante facoltà eccellenti, tante diverse attitudini, una penetrazione sì grande, unita allo spirito di osservazione, all’esperienza e ad una pazienza cosi lungamente provata, non lo rendessero atto ad amministrare utilmente i paesi da lui scoperti.

Anzichè contrastare a Colombo la sua capacita amministrativa, bisognerebbe, per lo contrario, stupire se, in mezzo a cosiffatta superiorità in tutto il resto, ne fosse stato privo. Tuttavia i suoi biografi, non vedendo in lui imperfezione, nè come cristiano, nè come uom di mare, noiati sicuramente di dover sempre lodare, hanno creduto di variare il loro stile, e fare atto d’imparzialità scrupolosa censurando certi provvedimenti della sua amministrazione. Tenersi a buona ventura convalidare alcune frasi del suo vecchio nemico Oviedo con due brani di Las Casas, (d’altronde ridotti quasi a nulla da questo medesimo scrittore, in altri luoghi del suo manoscritto), per tentare una specie di biasimo altrettanto vago quanto mite.

Fin ad oggi, gli storici di Colombo si erano limitati a reticenze timide, a dubbi, a congetture, senza entrar mai francamente nell’esame delle accuse supposte. Le accuse contra il governo di Colombo non hanno realmente preso corpo che sotto la penna parziale e preoccupata di Fernando Navarrete, il quale è venuto a rafforzare la scuola protestante sulle orme di Humboldt. Noi ne ringraziamo quest’ultimo. La sua mercè, le oscure e tortuose insinuazioni dell’accademico Spagnuolo, imputazioni

  1. Washington Irving, Storia di Cristoforo Colombo. — Humboldt. Esame critico della storia della geografia, ec.