Pagina:D'Ayala - Dizionario militare francese italiano.djvu/119

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
 COU — 115 — COU 

che si pone lungo le forme de' cannoni per frenarle. V. BANDE.

COUREUR s. m. Stracorridore , scorridore , corridore. Soldati che andavano innanzi a pigliar lingua del nemico.

COURIR v. a. Correre. Allora quando dassi la carica.

Aux armes, Sous les armes. Correre all’armi, o sotto l’armi.

Sur l’ennemi. Correre addosso. Investire il nemico.

COUR MARTIALE s. f. Corte militare; e fra noi marziale. V. COMMISSION MILITAIRE.

COURONNE s. f. Corona. Parte del cavallo. V. CHEVAL.

A' feu, Goudronnée. Corona artificiata: antico tortello.

COURONNE s. f. Corona. Premio de’vinci-Era o trionfale per gl'imperadori (di alloro): ossidionale pel difensore d’una fortezza (di gramigna) ; civica per colui al quale si dovea la vita di un cittadino romano (di quercia): murale al primo che avea salita la breccia (d’oro): vallare al soldato fattosi il primo a sforzare il campo nemico (di oro fatta a vallo): navale pe’ combattimenti marittimi.

COURONNE (OUVRAGE À) Opera a corona. Opera esterna composta di una cortina e due mezzi bastioni con ali lunghe.

CRURONNER v. a. Coronare. Guernire, con sacchi di terra, la sommità di un parapetto.

COURONNER v. a. Assiepare. Guarnire con lavori di zappa la strada coperta. Così esprimesi il Grassi; ma io direi anche coronare, avendo il coronamento.

COURONNEMENT Du chemin couvert. Coronamento della strada coperta, o dello spalto.

CORONNER (Se). Coronarsi, serrarsi in cima, assieparsi. Chiudersi con impedimenti.

COURONNES Foudroyantes. Corone fulminanti. Specie di artifizi.

COURROIES s. f. V. Peines.

COURROIES s. f. Coregge. V. SELLE, LANIÈRE.

COURSE s. f. Scorreria. corriera; scorrimento non è voce militare: scorribanda o scorribandola è una piccola scorreria di cavalli.

De la bague. Chintana, quintana. Giuoco cavalleresco per esercizio di armi: con la lancia in resta dovevasi, correndo,infilare una campanella.

COURSE s. f. Corsa. Uno de’cinque esercizi ginnastici militari.

COURSIER s. m. Corsiere. Cavallo di corsa, e fu anche adoprato per caval di battaglia o destriere.

COURSIER s. m. V. Biez de moulin.

COURTAUD s. m. V. Bidet , Roussin.

COURTINE add. Accortinato: guarnito di cortina.

COURTINE s. f. Cortina. Parte del recinto tra un bastione e l’altro.

À angle saillant. Cortina ad angolo sagliente.

À redans. Cortina a denti o dentata.

À tenaille. Cortina a tanaglia o a forbice. Allorchè viene spezzata da un angolo rientrante.

Brisée. Cortina a risulti. Allorché va siccome a scaglioni.

Cachée. Cortina occulta. morta o di costruzione.

Concave. Cortina concavo. Sempre verso la campagna.

Renforcée. Cortina d’ordine rinforzato. Non so perché cosi l’abbia chiamato il Grassi nel caso che avesse i fianchi : la chiamarei cortina rinforzata soltanto.

Convexe. Cortina concessa.

COURTOISE s. f. Asta broccata. Asta guarnita in punta di tre brocchi o stecchi di ferro : serviva non per uccidere , ma per iscavalcare , ed anche usavasi ne’ tornei , pur senza ferro. alcune volte.

COUSSIN DE SIÈGE. Cuscinetto. E un imbottito che ponesi sopra alcune selle senza ali.

COUSSINET s. m. Farsata. Specie di berretta tra il capo e l’ armadura per minor disagio. V. Armes défensives.

COUSSINET s. m. Bardella. Parte della sella. V. SELLE.

À mortier. Cuscinetto da mortaio. Era un pezzo di legno ad orecchioni , cui si è oggi sostituito il cuneo ad impugnatura.

Porte-essieu. Cuscinetto dell’asse. Era un ferramenta movibile , il quale apponevasi a tutti gli antichi cassoni per trasportare gli assi di rispetto.

À mousquetaire. Cuscinetto da moschettiero. Portavalo sotto la bandoliera.

D’ auget. Montatoio di canaletto. Usavasi nell’antico affusto di piazza.

À boucher la lumière. Ditale per otturare il focone.

COUSTILLE, Coutille s. f. Costotiere. Spada lunga a tre tagli. V. Costille.

COUSTILLER s. m. Soldato con quell’arme.

COUTEAU s. m. Coltello , coltella ribaldi che seguivan gli uomini d’armi erano armati di coltello , simile alla sciabola delle moderne fanterie , per iscannare i feriti.

COUTEAU A' battre et couper les terres a’ mouler. Scotola. Da cui viene il verbo scotolare. Coltello di ferro lungo 3 piedi . con manico simile a quello della baionetta per rimestare le terre.