Pagina:D'Ayala - Dizionario militare francese italiano.djvu/171

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
  — —  

GLA

— 167 —

CON

(il. Al VE s. m. Gladio : l'aulirò gladius. N’ erano armati i fanti legionari ; peroc- ché i cavalieri portavano i’ensis. I Paridi Francia in lor costumanza no cingono uno in argento. Fu pure una lancia sottile e leggiera.

GLAND s. m. Bottone. Trovasi agli estremi del gancio di ritirata , o d'altro.

CLAMI) s.m. Ghianda. Pallottola di piombo che i frombolieri romani scagliava!) colla fionda. V. AnMES ofpensives.

GLAMD s. m. Nappetta. Quel fiocchetto di Una o d'argento o d’oro, col quale si ador- nano le coverture del capo degli ulliziali o soldati.

GLAMD s. m. Nappa, noppino. Ornamento del quasco. Nè so perche il Grassi ha so- luto noverar nappetta nel dizionario alla lettera corrispondente ; laddove ei pose quelle due voci come di soppiatto alla pa- rola quasco.

GLOBE Db compressios. Globo di compres- siione. È una mina sopraccaricata ; nè veg- go giusta la definizione del Grassi —Quel maggior solido di terreno che si vuol far rovinare o smuovere a gran distanza—Io dirci : è una mina con forte carica in guisa che il raggio dell’ apertura nello scoppio sia maggiore della linea di minor resisten- za. Sicché potrebbe più italianamente chia- marsi fornello sopraccaricato , il quale ro- vina le gallerie o rami di mine, c lo contra- scarpe.

De fev. Globo di fuoco. Spezie di arti- fizio sferico.

D’ éprouvette. Globo del provino. E

una palla di bronzo del peso di sessanta libbre francesi. In Piemonte sarà una bom- ba ; perocché cosi la definiscono nel loro vocabolario.

Modéle. Guscio. Modelli di bronzo

per fare la forma in arena dello bombe o granate.

GLOIKE s. f. Gloria. E un fuoco artificiato come un sole fisso.

GOBILLES s. f. Adirile. Palle piccole di bronzo , te quali si mettono nei barili gi- revoli di polvere allorquando vogliasi far tonda , o meglio dividere una mistura.

GOBISSON, GOMB1SON. V. Gamheson.

GODEI' Des morti ers. Ugnatura. Si è vo- luta sostituire allo scudicciuolo de' mortai per porvi l’innesco. V. Mortiku.

GODEI' s. m. Calice, ealicetto. Incavo alla grossa estremità della spoletta. V. Fc- SÉE.

GODENDAC s.m. Picca. Nome datole dagli Alemanni.

GOE LETTE s. f. Goletta. Nave da guerra leggiera e veloce.

GOMME AUABIQUE s. f. Gomma arabica. Prodotto vegetale.

GOND s. ni. Ganghero , cardine , arpione. Ferro uncinato su cui girano le imposte. Ma nelle barche di artiglieria sonovi anche di gangheri nel sostegno girevole (supporr toersant ). V. Pivot, Toirillos.

GONFALON s. m. Gonfalone. Stendardo di seta o tela, composto di un' asta verticale c di un bastone postovi in traverso.

GONFALONIEK s. m. Gonfaloniere , gon- faloniere. Colui il quale portava il gonfa- lone , chiamato ancora banderaio.

GOKGE s. f. Gola. Alcuni architetti militari I’ hall chiamata bocca, collo. E 1’ apertura del bastione o di altra opera , dall’ angolo di un fianco all' altro.

GOHGE s. f. Strozzatura. Kistringiincnto delle cartucce de'razzi od anche di certi vasi verso il collo.

De la bocche. Gola della bocca : noi

la chiamiamo guscio. Modanatura di certo bocche da fuoco.

De la celasse. Gola della culatta. Mo- danatura abolita ne' cannoni di bronzo.

De la volée. Gola della rotata. Moda- natura del mortaio e dell' obice , secondo il Grassi ; ma non evvi a' nostri.

De restosi . Gola di rinforzo. Si usa

ne' mortai ed in alcuni cannoni.

GOKGEIUN s. m. Goletta. Parto dell’arma- dnra; ond' era difeso il colto del soldato. V. Armes dépensives.

GORGEKIN s.m. Gorzarino, gorzerinn.gor- corrilo. Diminutivo di gorziera ( hacsse- col). V. Armes dépensives.

GOS1EK s. m. Gola. Parte del cavallo. V. Cueval.

GOUDltON s. m. Catrame, pece liquida. La quale servo ad incatramare cioè intonaca- re carcasse , razzi , fascine, botti ed altri fuochi incendiari. ed anche a spalmare lo barche o incatramare i cordami.

Minerai.. Malta , catrame minerale.

Si estrae dal carbone di terra.

GOUDRONNER v. a. Incatramare, spalma- re , impeciare, impegolare. Ma s'impegola con pece , c incatramasi per via di catra- me. V. Poisser.

GOUGE s. f. Scalpello a sgorbia.o sgorbia so- lamente e gorbia. Strumento siccome uno scalpello a doccia per intagliare,con taglio retto; perocché avendolo triangolare toglie il nome di cantira. V. Outils.

A' enjabi.er. Caprugginatoio, zumato- lo. Sgorbia manicala lateralmente , usata da bottai per far le canruggini.V.jADLOiR.

C arrée. fan lèrci, fra noi sgorbia ango- lare. Serve per vuotare il legname, sicco- me fanno i carradori nel mozzo.

Digitized by Google