Pagina:D'Ayala - Dizionario militare francese italiano.djvu/193

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
  — —  

LEV

— 189 — LEV

batlon la polvere o il maglio delle mago- ne. V. CaMES.

LEVER v. a.Levare. Dicesi della milizia, per raccoglierne una data quantità sotto le ban- diere.

LEVER v. a. Inalberare, innalberart. Alzare all'aria bandiere e insegne. V. Arbober.

L'Ancre. Salpare, tarpare, levare [an- cora. V. Déraper.

Le Siége. Levare l'assedio, ed alcuni an- tichi scrittori hanno usato aprir l'assedio, le- var V assedio. Ritirarsi dalle mura di una fortezza, senza averla potuto espugnare.

Les Dépenses./bufere o levarle offese.

Indirizzare le proprie artiglierie contro quelle dell'inimico. Fra noi dicesi comu- nemente controbattere, che non è segnato nel Grassi, nè è italiano.

L' Étebdard. Alzare le bandiere , la

bandiera, lo stendardo, spiegare le insegne. Dar principio alla guerra, farsi capo di un' impresa guerresca. V. Arboree.

Le Plan. Levare la pianta. Fare il di- segno in pianta di una fortificazione di una batteria o di un sito qualunque.

Une Arsire. Far esercito, saldar fanti,

secondo Machiavelli. Radunar soldati per bisogno di guerra.

LÉVIER s. m. Leva , vette , manovella , me- natolo. Strumento per l'artiglieria e la marina, la cui estremità assottigliata dice- si ( pisce). V. Armejke.vt , Brumale , Manche.

Directeur. Vette direttore. E si appartie- ne agli affusti di costa , dicendosi anche vette di mira.

De kahoeuvre. Vette di manovra o ma- neggio.

De pointage. l'ette o leva di mira ;

leva direttrice , manovella di mira. Si usa nelle artiglierie leggiere , perchè ficcato nell’ anello sulla codetta rimetta ed ag- giusti l’affusto del pezzo.

Terre. Vette ferrato. V. Armemekts.

Ordi.vaire , De batterie. Vette ordi- nario.

Défensif. Leva di difesa. Macchina in- ventata da Foissac armata di lame taglienti e di una bomba da 5 per impedire che il nemico pianti le sue batterie di breccia.

E* galère, lina leva dicesi cosi situata

quando è perpendicolare ad un timone o ad un cordame per applicarvi delle forze.

LÉVIERS s. m. Aspe, aspi. V. Barres dii vimdax.

LÈVRE s. f. Labbro.Presa della lastra della canna di fucile . allorché si foggia.

LEVI8 (Pont). Ponte levatoio,di cui la par- te che si alza e si abbassa chiamasi pro- priamente ( LEVIS ).

LÉVRES s. f. Labbri, labbra. Parto del ca- vallo. V. Cheval,

LIANT add. Legante.

L1BERTÉ DE LANCHE./.ièerfd di lingua, e ceppo del freno. V- Bhide.

LIBERTÈ De garrot. Libertà del garretto, ovvero archetto anteriore. V. Selle.

Du rognon. Libertà dell'arnione, cioè

archetto di dietro. V. Selle.

LIBÉRATEUR s. m. Liberatore. Nome so- lenne che si è dato qualche volta a gene- rosi conquistatori.

LIBERATRICE s. f. Liberatrice.

LICE s. f. Lizza, o Uccia. Luogo circondato di tela di pali o di tavole dove si faceano abbattimenti giostre tornei ed altro armeg- gio. La lizza non chiudevasi spesse volte che da un sol lato, comechè vi fosse sta- ta la lizza chiusa ( lice close).

LICENCIEMENT s.m.Licenza, licenziamen- to , sbando , congedo. Assoluto commiato di tutta una milizia, Gnito il bisogno. Se è commiato di un soldato i Francesi il dico- no congé arsolo. V. Dissonino*.

LICENCIER v. a. Dare commiato , licenzia- re, disfare l'esercito. Casi rari oggidì,con- seguenza soltanto di una rivoluzione.

LICOL.L1COU s. m. Carezza. Quella fune o cuoio con cui tiensi ligato il cavallo per il capo, per lo più alla mangiatoia. V. Uar- RAIS.

LICORNE s. m. Liocorno. Specie di obici lunghi usati da' Russi, del calibro do' can- noni da 36 e da 32 , da 2i o 16 verso il 1771. La figura de' manichetti ha fatto dar loro cotal nome.

LICTEUR s. m. Littore. Precedevano i ma- gistrati ed erano armati di una scuro po- sta in un fascio di verghe ligato.

LIÈGES s. m. Sugheri. Parte della sella. V. Selle.

LIEN s. m. Saetta. V. Aisselier.

LIEN s. m. Verginella, sprone. Son quo’duo rinforzi dolla berta posti ad angolo contro le sue guide. V. Arc-boutant.

LIEN s. m. Legatura , o fasciatura, o lega. Serve o a ben figaro due o più parti di le- gname, ovvero ad impedire che un pezzo si fenda. V. Frette , Cordo*.

1)' entretoise . Legatura di calastrello.

De mire. Legatura di mira.

De FLASQUE.Leyafttradtabme.il quale

ferramento è tolto via da' moderni affusti.

De crosse Legatura di codetta.

De jamtb. Legatura di quarto.

De rais. Legatura di raggio. Si sogliono

portare di questi ferramenti in campagna per riparare alle rotture de' raggi.

LIER Avec des cordages. Infunare. Legare alcuna cosa con funi ovvero adattarvcle.

Digitized by Google