Pagina:D'Ayala - Dizionario militare francese italiano.djvu/205

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
  — —  

MAS

— 201

MAS

io, siccome un suggello, per imprimerne la impronta su corpi duri. V. PoiNfOlf.

MASQuER v. a. Coprire, o ricoprire, e suole anche dirsi ma non italianamente masche- rare. V. Couvbib.

MASSACRE 8. m. Strage, macello, tagliala, uccisione , taglia , tagliameato. Si è usato anche carnaggio, ma non è nell'indole pre- sente della lingua.

MASSACRER v. a. Far carne , fare a pezzi, far macello , mettere a uccisione. Dicesi franccscamcntcmassacrare.V. Faire mais BASSE, TuER.

MASSE s. f. Massa. Somma destinata al ve- stiario de' Soldati.

MASSE s. f. Calzatoia a manico , e fra noi cuneo di arresto, usato nelle batterie di co- sta per impedire che il pezzo dopo lo sparo tornasse in batteria. Nelle batterie di as- sedio vi si pone la mazza.

MASSE s. f. Massa. Quantità di viveri di munizioni e di attrezzi per un esercito.

MASSE s. f. Mazza. Strumento di zappatori e minatori. V. Outils.

MASSE De battebie. Mazza di batteria. Strumento di legno per conficcare piuoli, e per battere terra. V. Armement.

Doublé. Mazza doppia.

A' trancio;. Mazza a taglio.

Carrék. Mazza a due bocche , mazzet- ta. Serve a picchiare fortemente ed a cac- ciar le razze nei mozzi ed a piantargli od altro.

De bois. Maglio di legno. È un grosso

martello di legno per l'uso istesso della mazzetta.

De ciseleur. Martello da cesellatore.

Il (piale debb' esser bene acciaiato con due bocche.

De ccIvbe. Mazza di rame.

Grande. Mazza grande.

Petite. Mazza piccola.

I)' artifici era. Mazzuola da fuochisti.

D'armks. Mazza,omazza ferrata. Par- ticolarmente adoperata da’ cavallcggieri. V. Abmes offensive*.

• De lumiere. Massa del focone , o di

lumiera. Cilindro di rame in cui forasi il fo- cone , il (piale oggi è fatto a vite o toglie il nome di grano del focone (graix de lu- mière ).

A'enraver. Mazzadamozzi.a due boc- che o mazzetta. La quale è di ferro e serve per aggiustare i razzi ne mozzi. V. Masse

CARRÉK.

MASSELET s. m. Scarnila. Una piccola loppa.

MASSELOTTEs. f. Testa perduta , soprag- gitto , sopraggitto. Il Riringuccio usa mat- turozzu, malerozza ed anche pallone, c 1AI- D Ar tLÀ. Uiz. Mil.

berti dice baccaglia, e coda. I nostri arte- fici massawtta. Ma che significa questo vo - caboto , domandiamo a' grandi vocabola- risti : forse una massa rollai Bisogna disa- minare la voce per tradurla, ed allora po- trebbesi dire massellotto.se non si volesse lasciare il caro suono francese.

MASSELOTTE D' affiJt. Mattarozza d’af- fusto.

De baiosnette, Amour. Raiser. Coda

della baionetta. Si lascia al tubo verso il go- mito per attaccarvi la lama : èdi forma ci- lindrica. lunga circa otto linee.

MASSETTE s. I. Mazzetta, mazzuolo. Stru- mento da minatore , ed altro lavoratore. V. Outils.

MASS1GOT BLANC. Piombo calcinato.

MASSUE s. f. Mazza , o mazza ferrata. V. Abmes offensives . Masse ferree.

MASTIO s. m. Mastice. Mistura soda c fusi- bile, o pastosa e tenace per turare od uni- re checchessia.

MASTIGADOUR s.m.Frenello. Specie d'im- boccatura ne'cavalli per eccitarne la saliva.

MAT s. m. Albero. Ila figura conica , 6 per- pendicolare alla chiglia,ed appoggiato dal- le sartie stragli e paterassi serve a portare ■ pennoni e le vele. V. Mature.

MATAGE s. m. Inalberamcnto. Azione di por- re gli alberi.

MATELOTTE s. f. Mostra. Rivolta di panno fatta sul petto dell'abito del soldato: tra noi velliglia.

MATER v. a. Alberare. Fra'nostri marinai dieesi francesemente mollare, o secondo lo Strafico molare.

MATERIEL add. s. in. Materiale, materia- li. Nome collettivo di tutto che vieno dal- l'artiglieria allestito, cioè munizioni arti- glierie carri macchine barche attrezzi ar- mi fuochi lavorati ferramenti od altre cose ancora.

MATÈRE s. f. Matterò. Armo menzionala da Cesare come una grossa picca. V. M at-

TIAIRE.

MATIÈRE s. f. Materia, materiale. Ma io preferirei sempre il primo vocabolo , pe- rocché il secondo ha forza di aggettivo.

—— lì’ abtifices. Materia per fuochi ar- tifiziati. Vanno fra gli approvigionamenli di assedio di campagna di piazza, cioè pol- vere salnitro zolfo e carbone principal- mente.

MATIR, Amatir v. a. Granire. Percuotere la pannatura delle figure con martelline e granitoi.

MÀTOIR s. m. Granitoio. Strumento da ce- sellato! : se ne servono gli armaiuoli per il listeilctto dello scudellino.

MATRAS. Mat.aras s. m. V. I r ut.

26

Digitized by CÀoogle