Pagina:D'Ayala - Dizionario militare francese italiano.djvu/226

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
  — —  

PAR

— 222 —

PAR

de’ latini, e lo dimostra chiaro la cronica novaliccnse del Muratori, sembrando lori- ca piuttosto il vocabolo corrispondente. Le parti di un parapetto sono la scarpa esterna ed in/«ni<i[TAi.L's), il pendio opiovente(vLOlt- gée )• Il parapettodelle opere di terra suol denominarsi meglio cofano spalla o spalleg- g lamento (épavlement) , comechè il cetano sia specialo opera difensiva nel fosso.

A' barbette. Parapetto a barba, in bar- ba, a barbetta. Allorquando le artiglierie vi sparano per di sopra.

A'EMBRASURES.fìirapeflo con cannoniere.

Ex crémaill£re. Parapetto a denti di

sega , ovvero a dentiera.

PARATONNÈRE s. m. Parafulmine, condut- tore. Noto magistero delle scienze fisico meccaniche , di cui si provvedono i magaz- zini da polvere e le polveriere.

PARAZONIUM s. m. Parazonio. Cintura cui appendevasi una spada corta e senza punta, che era distinzione de' tribuni de' soldati nelle legioni romane.

PARC s. m. Ptirco. Luogo custodito dove si raccolgono il traino da ponto , le artiglie- rie , le macchine ed ogni munizione dcl- 1’ esercito. Ne' campi di assedio ovvi il pic- colo parco , ed il grande parco o generale, siccome v‘ è il parco de' cacali».

PARCHEMIN s. m. Pergamena , o cartape- cora. Se ne facevano cartocci, comechc in Piemonte se ne seguitino a fare. Ma più comunemente si adopra per cartocci da palle roventi, o por mescolarvi le polveri.

PARER v. a. Parare, riparare , respingere, rintuzzare : fare schermo o schermi è mo- do poetico. Evitare un colpo o stornandolo ovvero opponendovi alcuna cosa che lo im- pedisca e lo arresti. Ed è anche voce par- ticolare della scherma. V. Escrimer , Se DÉFEtIDRK.

Le pied du curvai.. Apparecchiare.

Toglierne il corno superfluo, per ferrarlo.

Le safcisson. Aggiustare il salsiccione.

Cioè togliervi i minuti rami alla fine.

Unk cable. Use ancre. Preparare, te- ner pronta un’ancora, una gomotu».

PAR LA VOIE DES ARMES. Per guerra , per via di guerra. Viene usato co’ verbi volere avere cercare ottenere.

PARI.AMENTAIRE s. m. Araldo, ambascia- dorè, oratore, messo, messaggio, parlamen- tario. Ma questa ultima voce , nuova af- fatto nella nostra lingua, è quella clic gli scrittori c gli usi moderni di guerra hanno adottato , abbandonando le prime (lerchè troppo generiche, nè potendosi contentare delle altre duo di tamburino c trombetto usate militarmente dagl'italiani e da'Fran- c'si >crso la metà del secolo XVI.

PARME s. f. Parma. Targa piccola di forma tonda, ovvero strotta su e larga abbasso, pe’ fanti leggieri e cavalli, la quale era bianca pe' tironi, dipinta pe’ veliti.

PAROIS De l ame. Pareti dell'anima. Le quali non so perchè debbono esser le late- rali , secondo il dizionario piemontese.

PAROLE s. f. Parola, motto, nome. V. Mot, Ohdre.

PARQUER v. a. Parcare. Collocare ordina- tamente in un ricinto le artiglierie ed il carreggio, al coperto da ogni insulto.

PARQUET s. m. Compartimento, deposito. Luogo cinto di tavole, per mettervi pro- ietti od altro sulle navi.

PARRAIN s. m. Padrino, patrino. Colui che metteva in campo il giostratore nelle gio- stro e ne’ duelli, c lo assisteva durante il combattimento : in antico dicevasi burias- so. V. Second, Témoin.

PARTEMENTS s. m. Razzi. I fuochisti di fuochi di gioia cosi chiamano quc’razzi vo- lanti i quali si abbiano dicci linee di dia- metro all' incirca.

PARTI s. m. Parlila , banda , torma. Ma la prima voce, la qualo venne usata dii Mon- lecuccoh c dall’ Algarotti fu appuntata dal Botta. E un corpo di soldati che guerreg- gia in modo irregolare o separato affatto dall’ esercito reale. La torma intanto ven- ne piuttosto usata per banda di cavalli. Le nostre ordinanze dicon partito.

PARTIR v. n. Scattare. Lo scappare che fa lo scatto onde il cane cadendo sulla martel- lina fa partire il colpo. V. Se détendre.

PARTISAN s. m. Purtitanlc. parligiano, con- dottiero. La seconda voce è senza sufficien- te autorità. V. Chef de uckkillas.

PAR TOUR avv. A mula, ovvero a mula a mula. Pure alla parola tour il tirassi Ita segnalo torno o turno.

PAR TROUPE avv. In truppa. Vale senza intervalli,cioè il contrario di largo e spar- so. V. Ev troupe.

PAS s. m. Passo, È usalo moltissimo nello milizie; anzi parmi mancare nella Crusca I’ espressione al passo , la (piale conticno un avvertimento con cui chiamasi il soldato alla cadenza del passo.

Accéléré. l'asso acceleralo , doppio ,

raddoppiato. I Romani col passo doppio (eleni s graul’s) facevan ih mila passi in cinque ore.

A’ pas. .4 palmo a palmo. Modo col qualo

si contende un luogo acquistandolo o per- dendolo.

D ame. Sbarra. Strumento che mcttesi

in bocca al cavallo per tenerla aperta cd osservarla dentro.

D' armes. Pista d' arme. L’adito di un

Dig