Pagina:D'Ayala - Dizionario militare francese italiano.djvu/249

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
 PRO — 245 — PYR 

PROVÉDITEUR s. m. Provveditore. Dignità de’Veneziani, e comandava la flotta in generale.

PROTÉGER v.a. Caldeggiare, proteggere, favorire , fare spalla , dar calore. Dicesi di mosse di guerra o di dimostrazioni ostili. V.Appuyer.

PROUE s. f. Prora, prua. La parte anteriore delle navi.

PROUESSE s. f. Prodezza. cioè fortezza di corpo aggiunta a prudenza ed accortezza di mente. V.Valeur, Bravoure.

PROVOCATEUR s. m. Sfidatore , disfidante. Colui che chiama altri a battaglia.

PROVOQUER Au combat. Provocare a battaglia o alla battaglia. Concitare con aperte dimostrazioni ed anche con minacce ed insulti il nemico a combattere.

PUBLIER v. a. Bandire. Pubblicare per editto o per bando. V.Déclarer.

La guerre. Bandire, pubblicare la guerra. Far di pubblica ragione la risoluzione presa di guerregiare.

PUGILAT s. m. Pugilato. Arte di combattere a pugni, molto in uso ed onore presso i Greci.

PUISOIR s. m. Cozza. Strumento come un grosso romaiuolo, principalmente de’ salnitrai per vuotar caldaie od altro.

PUISSANCE s. f. Potenza. La qual voce si ebbe nel medio evo un significato tutto proprio e particolare, col quale venivasi ad esprimere tutta la forza e tutta la milizia d’uno stato.

PUIT De la mine. Pozzo della mina. Scavo perpendicolare od obbliquo per giungere al piano delle gallerie, de’ rami e de’ fornelli. Anche nelle contrammine si fanno pozzi per raccogliere le acque.

PUIT MILITAIRE. Pezzo , buco di lupo. Luogo cavato per fare , per isventare o per riconoscere le mine. Ma più propriamente sono fori conici, profondi a sei a otto piedi per impedire l’avvicinamento del nemico. V.Trappe, Trou de loup.

PULVERIN , Poulverin , Poulevrin s. m. Polverino , polveraccio. Polvere ridotta in farina e passata negli stacci di seta per misture dei fuochi lavorati o per innesco quando non si usa lo stoppino. V.Poussier.

PULVÉRISER v. a. Attritare , pestare , far polvere. V.Hacher.

PUNIQUE ( Guerre ). Guerra punica. Così chiamaronsi le tre guerre che i Romani ebbero a sostenere contro i Cartaginesi.

PYRAMIDE s. f. Piramide. Col quale nome si distinguono in artiglieria le cataste de’proietti accomodati ad una specie di piramidi, chè tali non potrebbe considerarle la geometria. V.Piramide, Pile.

PYROMÈTRE s. m. Pirometro. Strumento per misurare i gradi intensi di calore nelle fornaci. E nelle officine di artiglieria fassi uso di quello di Wedgevood.

PYROBOLOGIE s.f. Pirobolia. Arte di lanciare i fuochi da guerra.

PYROTECHNIE s. f. Pirotecnia. Arte di fare i fuochi artifiziati la polvere e le bocche da fuoco. V.Pirotecnie.

PYROTECHNIQUE add. Pirotecnico. Aggiunto d’ogni cosa appartenente alla Pirotecnia.

PYRITE s. f. Pirite. Specie di minerali che quasi trovansi dappertutto, e sono solfuri di ferro o di rame con parte d‘ allumina e di silice.

QUADRILLE s. f. Quadriglia , squadriglia. Piccola schiera che combatte o guerreggia staccata da ogni altro corpo,siccome le guerillas degli Spagnuoli. V.Petite troupe.

QUADRILLE s. f. Quadriglia, squadriglia. battaglia accoppiata. Piccole schiere che combattevan ne’ tornei per farvi prova di bravura , stando sempre accoppiate senza confondersi in frotta. Le quadriglie in queste battaglie accoppiate eran di tre di quattro o di dodici combattenti. .

QUARANTENIER s. m. Scandaglio. È una cordicella a tre nomboli , ognuno da sei a diciotto fili.

QUARREAU s. m. Quadrone. Lima grande.

QUARREAU s. m. Quadrello. Freccia scagliata con la balestra , ed anche con la balista , e toglieva tal nome perle sue quattro facce, dicendosi quadrella meglio che quadrelli al plurale. V.Armes offensives.

QUARRÉ De manivelle de vis. Quadro di vite.

QUART s. m. Quarto , guardia. È il tempo determinato che un equipaggio veglia per fare il servigio mentre il resto dorme.

QUART De conversion. Quarto di giro o di conversione. Comando nella cavalleria. V.Conversion.

De canon. Quarto-cannone o di cannone. Era l'ultimo de’ cannoni di batteria , e cangiate le proporzioni fu chiamato sagro (vérat) nel secolo XVI.

De cercle. Quadrante, squadra militare, o da bombardiere. Istrumento inventato dal celebre ingegnere militare Niccolà Tartaglia, perfezionato dal Galilei e dal suo discepolo Torricelli. V.Armement.

De coulevrine. Quarto di colubrina. Così chiamavasi un’ artiglieria pesante da duemila e cinquecento sino a duemila ottocentocinquanta libbre.

QUARTIER s.m. Quartiere, caserma, ed anche stanza uello stile nobile. Il Nardi ha