Pagina:D'Ayala - Dizionario militare francese italiano.djvu/253

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
  — —  

HAY

— 251 —

UEC

ralc , perocché lignifica provvedere un'al- tra volta di vettovaglie di armi di munizio- ni. V. Avitailler, Approvisionner.

RAYER Les canons. Rigare le canne. Anti- camente si faceva» dritte le scanalature siccome le strie di una colonna , c talune volte anche a spira: oggi non si fanno che spirali.

RAYON l)c cercle de i.'E.vroNsoiR./tayyi'o d'esplosione della mina, secondo il Grassi, ma più giustamente ha segnato loScaram- bonc raggio della base dell'imbuto , il quale non può scambiarsi con la linea di minore o minima resistenza. Sicché la definizione seguente compete al raggio di esplosione ( explosiom ). Quella linea retta che dal centro del fornello si suppone condotta sino alla periferia dell’ imbuto sulla superfìcie esterna dell' imbuto. V. Liuse de hoin-

DRE RÉSISTESCE.

Do POLTGONE.Rayyto iM poligono. Linea

condotta dal centro all'angolo del poligo- no interno od esterno di una fortificazione, e dicesi raggio minore la distanza dal cen- tro del poligono all’angolo della semigola del bastione, e maggiore quella all'angolo fiancheggiato.

HAYl’HE s. f. Scanalatura. E ve ne sono a capelli (a' cuevecx), a colonne ( a' colon- ne*) a stelle (a’ étoiles) a dentiera (a' ro-

CI1KT ).

ItEBAUD s. m. Ribaldo c rubaldo. Soldato a piede della milizia più abbietta. 1 ribal- di erano nel medio evo i guastatori i quali co'hagaglioni avevan le fatiche del campo.

REBATTAGE s. m. Ribattitura. Si fa a'pro- ietti perbene attondirli.e addensarli meglio.

UEBOKDs. m. Incastro. Parte del petardo, e secondo Montecuccoli petardo. V.Pétard.

KEBOKD s. m. Ripiegatura , orlo , risalto , sponda.

REBOURS s. m. Rovescio, a fili contrari. Di- cesi del legname , le cui libre sono dirette in diversi versi quantunque forti vigorose e ruvide.Ed evvi ancora una fortificazione a rorescio ( furtification a’ rkhoirs ) , quella cioè dei Rossetti in cui invece di trovarsi l'angolo saliente della controscar- pa innanzi ail'angoio fiancheggiato del ba- stione. vi rimane il rientrante.

REBL'TER v. a. Ributtare, rispingere, ribat- tere , rintuzzare. Rispondere a’ colpi del- l'avversario stornandoli. V. Parer, Ripo-

STER.

RECEPTION s. f. Ricevuta, approvazione, ri- cevimento, cimento, prora , saggio . esperi- mento.Dicevi de’ferri, de’proietti, delle boc- che da fuoco, ma la proprietà di uno me- glio che di un altro vocabolo ò cosa cui dee intendere lo scrittor diligente.

1 KECETTE s. f. Ricevuta, ricezione. Dicesi delie armi biancho.

RECETTES s. f. Recipienti. Servono per la fabbricazione del salnitro per ricevere lo acque de'Uni o purgatoi (cuviers).

KECETTE s. f. Consegna. È una visita nelle conserve o magazzini.

RECEVOIR Larataillk. Ricevere la batta- glia. Venire a giornata coi nemico che si presenta a battaglia.

RECEVOIR llx coup de peu. Use blessu- re. Toccare il /ùoco.Esserpercosso da qua- lunque siasi arme che faccia ferita o per- cossa.

UECHANGE s.f. filmata.Opera zinne dc'pol- verisli neli estrarre la mistura da un mor- taio del gombo e riporla nell'adiacente por il miglior mescolamento. Allorquando il battimento é di là ore si fanno 12 rimute.

RECHANGE s.f. Ricambio, manguardia. ri- spetto, riserva. Quelle cose che si hanno in serbo per cambiar l’altro all'uopo, e porlo in luogo loro.

RECliAKGEK v.a.Ricaricare, riassalire.Mn il primo vocabolo é usato nel senso proprio per caricar di bel nuovo le armi da fuoco.

RECHAUD De rempart. Lanterna, caldano, padella. Larga pignatta posta per lo più sopra un lungo paio, piena di materie com- bustibili per illuminare lo fosse,eie mura delle fortezze. Noi Tahbiam chiamato fa- nale di rampato nelle ordinanze de'pontie- ri, bisognandoveno ancora nella costruzio- ne dc'ponti.Si compone di una calotta (cil de lampe), di una spina (tige), di due co- itole di lama ( rrancues ) che s’incrociano sotto al caldano propriamente detto, di due cerchi ( cercles ) che fermano lo co- stole e di una forchetta a gorbia (fuorché a' doulle ) a cui si adatta l'asta ; e que- sta forchetta tiene in bilico il fanale , il quale è fornito di due cardini.

RÉCOLEMENT Des oiuets. Ricognizione , verificazione, veduta, marchio degli oggetti. Dicesi del visitare cose diverse , cosi per chiarirsi del numero come della qualità.

RÈCOMPENSE s. f. Ricompensa , guider- done, benemerenza, premio. Le pene man- tengono l'ordine per timore, c lo ricom- pense la speranza dolcissima di essere gratificati.

RECONNA1SSANCE s. f. Ricognizione, esplo- razione , scoperta , discoperta , correria. Le ricognizioni militari si rappresentano, secondo i casi, da scritture o disegni o di- scorsi. Ogni persona militare, dice il Col- letla , può avere in guerra il carico di ri- conoscere qualche cosa : in pace sono ad- detti alle ricognizioni gli iilfiziali dello Stato maggiore. V.Décocvbrte.

tgle