Pagina:D'Ayala - Dizionario militare francese italiano.djvu/360

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
 SER — 356 — STA 
cavalieri di gran croce. Illimitato numero di cavalieri nella prima, centoventi nella seconda, trenta nella terza, venti nella quarta, e dodici solamente nella classe più alta. Ma in questi non contansi i principi reali della Grecia e dello straniero. La decorazione è una croce ottagona accuminata di smalto bianco, coronata del diadema reale, e circondata di una ghirlanda di quercia e di alloro : evvi sul dritto la croce greca, che è insegna dello stato, con la leggenda: la tua destra, o signore, glorificossi nella possanza ; e dall’ esergo l‘effigie del fondatore con le parole, Ottone re della grecia. Il nastro è azzurro con lembo bianco, merce il quale i cavalieri del primo e del secondo posto la portan sospesa sul petto a sinistra, quelli del terzo al collo , i seguenti vi aggiungono il ricamo di una stella d’ argento sulla parte destra dell' abito , e da ultimo i cavalieri di gran croce la portano ad armacollo dall’ omero sinistro all’ anca destra, con la stella medesima de'commendatori dalla arte sinistra.

SÉPULCRE (Saint). Santo sepolcro. Del quale ordine non è di vero sicurissima l’origine. Imperocchè la maggior parte degli scrittori ne attribuisce la fondazione a Goffredo Buglione nel 1099 dopo l' entrata de‘ crociati in Gerusalemme. Luigi VII al suo ritorno di Palestina condusse seco venti fratelli di quest’ ordine ospitaliere militare, fermandone a Santo Sansone (Saint Samson) la residenza. dove l' arciconfraternita sussistette insino al 1254 , quando San Luigi la tramutò nella chiesa della Santa Cappella a Parigi. Nel 1489 papa Innocenzio riunì a quello di Malta quest’ ordine del Santo sepolcro , comunque questa comunione , ond' ebbero sorgente cotanto liti, non ottenne pieno eseguimento. Pur tutta volta l'arciconfraternita non ha mai cessato di vivere in Francia, ed il custode del Santo sepolcro a Gerusalemme ha sempre conservato il privilegio di creare i cavalieri. Il re di Francia Luigi XVIII nel giorno 19 agosto 1814. promise la sua protezione al preallegato ordine, componendolo di quattro classi con cinquanta membri, fra grandi uffiziali, uffiziali, cavalieri e novizi, i quali tutti pagan tremila franchi di entrata. Ad un nastro nero vien sospesa la croce potenziata, coronata, accantonata di quattro gigli d' oro, e caricata di uno scudo con entro una croce rossa potenziata eziandio,ed accantonata di quattro minori croci rosse della stessa foggia.

SÉRAPHINS. Serafini. Quest’ordine svedese venne fondato da Magno IV nel 1332
per eternar la memoria dell’ assedio di Upsal e per difesa della cattolica religione. Ma andò soggetto a tante mutazioni ne’suoi statuti e ne‘ contrassegni, che niuna somiglianza è oramai rimasa alla sua prima fondazione , avendo cessato di sussistere sotto il regno di Carlo IX. Il re Federico I lo ristabilì il giorno 17 aprile 1748. E secondo le sue costituzioni non possono esserne insigniti che i sovrani, i principi reali ed i grandi uffiziali del regno, di grado non inferiore a tenenti generali. Il numero de’ cavalieri è determinato a ventiquattro svedesi ed otto stranieri , non compresevi le persone reali. È uno de' più belli capi del giuramento quello di far onore al nome svedese. Un cittadino di Svezia non può mica aspirare a quest'ordine senza essere innanzi cavaliere della spada o della stella polare, diventandone tostamente commendatore. Ne’ giorni di cirimonia il Re mettesi a desinare co’cavalieri, i quali ritengono in capo il loro cappello. Le armi, il motto, il nome ed il giorno dell’ammissione di un cavaliere sono scolpiti su tavole

di bronzo nella chiesa cattedrale di Bitterholm. La decorazione è una croce coronata, biforcata, smaltata di bianco, avente su‘ lati quattro croci doppie d' oro . accantonate di quattro teste di serafini eziandio d’ oro, caricata di uno scudo azzurro con entro il monogramma di Gesù: un nastro turchino la tien sospesa ad armacollo da destra a sinistra insieme col ricamo figurato.

SILENCE. Silenzio. V.Chypre, Epée.

SINCERITÉ. Sincerità. V.Aigle rouge.

SOLEIL ET LION. Ordine del sole e del lione. Quest’ ordine persiano fu creato nel 1808 dal re Feth Aly-Chah per rimeritare gli stranieri, i quali profferiscono importanti servigi alla Persia, dando ancora un contrassegno di affetto agli ambasciadori ed alle persone del loro seguito. I Musulmani frattanto non possono esservi ammessi. La decorazione è una specie di stella a sei punte assai ottuse, in ismalto bianco, orlate e pomate d’ oro : una ghirlanda verde le riunisce, lo scudo nel mezzo porta il sole che sorge dall’ oriente . d' oro in campo bianco : il nastro è arancino.

STANISLAS. Stanislao. Quest'ordine venne istituito dal re Stanislao Augusto Poniatowski il dì 7 maggio 1765 in onore del santo protettore della Polonia. Allorquando avvenne la fondazione, il numero de’cavalieri fu limitato a cento , non compresi quelli dell'aquila bianca, i quali di dritto vi appartenevano, ed i forestieri cui andavasi concedendo. In processo di tempo, troppo