Pagina:D'Ayala - Dizionario militare francese italiano.djvu/386

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
 MEL — 382 — MUS 

bero , il quale cagiona lo scapezzamento de‘ rami, apre la via all’ acqua, e mena il fusto ad esser screziato di bianco e rosso.

LUCARNE s.f. Abbaino, finestrella. Apertura superiore nelle postierle.

LUZERNE s. f. Medica , cedrangola , trifoglifi, erba medica. Uno de’nutrimenti del cavallo.

MACHICOULIS , MASSECOULIS s. m. Piombatoia , piombatoio , appiombatoio.

MAGASIN D’ AMORCE. Innescatoio , civatoio. V.Armorçoir.

MAILLE (Grande, Petite). Maglia grande o piccola. Cavo d’ allacciare per uso de’ponti, e delle operazioni di forza. I Toscani la chiamano sagola.

MAILLET s. m. Mazzuolo , maglietto, maglietta, pistone, mazzetta. I Toscani lo chiamano mazzapicchio.

MAILLET À CHARGER LES PROJECTILES. Mazzuolo per caricare i proietti.

MANDRIN s. m. Forma massiccia , ed in Toscana spina.

MANOEUVRE s.m. Operaio, manovale. Coloro che nelle fonderie intendono a muovere l’ albero del modello, e cacciarlo via dalla forma , ed in altre arti ancora.

MARCHE DE CONCENTRATION. Marcia di concentramento. È quella in cui i diversi corpi di un esercito si riuniscono su qualche punto del territorio nemico o del proprio eziandio.

MARCHE MANOEUVRE. Marcia da battaglia. È quella che fa una soldatesca in faccia del nemico per mettersi all’ ordine di combattere.

MARQUER LE PAS. Simulare il passo, ed un pò francescamente dicesi fra 'noi marcare il passo.

MARQUETÉ add. Screziato. V.Bigarré.

MARTEAU À DEVANT, À PANNE. Martello piano , o dritto , da appianare , e secondo i Toscani martello di battimazza.

MARTIOBARBULE s.f. Marziobarbalo, gioviano ed erculeo secondo la traduzione di Bono Giamboni. Soldato Romano legionario addestrato a ferir di lontano con pallottole di piombo. E fu anche un’ arme de’ Romani, che toglieva il nome generale di piombatura.

MASSELET s. m. Mazzuolo.

MÈCHE À DÉGORGER LES PIÈCES. Foreto per isgorgare le bocche da fuoco. Così leggasi in un inventario toscano.

MÉLANGES RÉFRIGÉRANS. Mescolanze assideranti. le quali riduconsi ad una parte di nitrato di ammoniaca con una di acqua, ovvero ad una di sal marino con due di neve, o in sopraccapo a tre di cloruro di calce e due di neve.

MENU VAIR. Minuto vajo. Voce araldica per indicare il vajo di cinque sei o sette file.

MENUISIER s. m. Legnaiuolo. Ma è propriamente quello da sottili lavori. Noi il diciamo falegname; e nella traduzione di Vegezio maestro di falegname.

MESURE À POUDRE. Misura, ovvero misurino da polvere.

MÉTA-CENTRE s. m. Metacentro. È il punto più alto della verticale che s’ immagina innalzata dal centro di gravità della nave, senza che sbandata, rovesci. Ed in generale il metacentro ò l’intersecazione della verticale innalzata dal centro di gravità del fluido spostato da un corpo immerso , posto in equilibrio con quello dello stesso fluido, ma spostato dal corpo fuori equilibrio.

MEULE s. f. Mola, o macina. Uno de' magisteri per ben comporre la polvere più speditamente che non fanno i pestelli. V.Pilon.

MEULE GISANTE , COURANTE. Macina ferma. E più propriamente dicesi fondo.

MEULE TOURNANTE. Macina girevole , ovvero semplicemente coperchio con maggior proprietà di linguaggio.

MIRAILLÉ add. Screziato. V.Bigarré.

MOELLON s. m. Mattone. Ma invero è una specie di pietra artefatta, la quale, massime in Francia, si adopera per le fabbriche, siccome la nostra pietra denominata scardone.

MOINAUX s. m. Casematta, o piattaforma. Quello fu il vero nome antico francese.

MORTIER À LA COEHORN. Mortaio alla Coëhorn. Fu inventato da questo celebre ingegnere olandese per lanciar granate. Ed è un mortaio a mano , siccome quello d'oggidi da 5 pollici 6 linee e 2 punti.

MOULINET s. m. Molinello. Colpo di sciabola.

MOUTON s. m. Castello, berta, gatto, battipalo : ed in Toscana martinetto.

MOUTON s. m. Montone: in Toscana ricalcatoio.

MOUTON À BRAS. Battipalo , e secondo i Toscani martinetto a braccia.

MOUVEMENT DE TERRE. Movimento da terra. E operazione cotanto a considerarsi nella costruzione delle opere architettoniche, massime di fortezze o di lavori militari.

MUNITIONS CONFÉCTIONNÉES. Munizioni apparecchiatE , e malamente diconsi confezionate.

MUSCULE s. f. Muscolo , moscolo, galleria. Gran macchina di legno , o quadra , o rotonda, piena di terra o di sassi, per colma-