Pagina:D'Ayala - Dizionario militare francese italiano.djvu/72

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
  — —  

BAH

68 —

BAR

BANDINETS ». m. Bandinelle. Cordoni delle balaustrate in marineria.

BAND1T ». ni. V. Averterie».

BANDOPHORE s. m. Bandoforo. Colui che portava il bando negli eserciti degl'impe- radori Mauririo e Leone il filosofo.

BANDOLI-1ÈRE s. f. Bandoliera , tracolla. Traversa di cuoio per lo più bianca cui va sospeso il tamburo. Grassi c la Crusca di- cono diversamente.

BANERET s. m. Banderese. Signor di feudo che guidava alla guerra i suoi vassalli. Yo n'eran de'cavalieri.

BANNALISTES s. m. Bannalisli. Soldate- sche austriache levate in altri tempi nella Croazia.

BANNERET s. m. V. Bakerkt.

BANDIÈRE s. f. Bandiera. Drappo attaccato ad un' asta , dipintevi l'anni dello stato. Quella di cavalleria dicesi meglio stendardo.

BANN1ÉRE ROYALE. Carroccio. Era il se- gno di riunione , in ispccic negli eserciti della lega lombarda.

BANQUET s. m. Stanghetta. Parte della bri- glia. V. IÌR1IPE.

BAQUET , TONNE. Tinozza. Mastello pic- colo . di che usano gli zappatori e mina- tori.

BANQl’ETTE s. f. Banchina, banchetta. Sca- glione di terra a piè del parapetto; perchè montativi i difensori possan scoprire la campagna e batterla.

BARAQUE s. f. Baracca, trabacca. Stanza o casucria di tavole fatta in campagna. Se rami verdi la compongono è meglio dire frascato , secondo il Grassi

BARAQLER v. a. Baraccare , baraccarsi. Piantar baracche. Oggi non si baraccano ne'campi cho i soli cavalli.

BARATTES s. f. Cinghie. Rinforzi posti in- nanzi alla vela di trinchetta. La nostra ma- rineria non le usa.

BARBACANNE s. f. Barbacane. Parte infe- riore del rivestimento , fatta a scarpa per maggior fortezza.Pure il barbacane fu l'an- temurale de' tempi di mezzo , cioè basse mura onde coprivansi le mura maestre.

BARBE s. f. Barbozzo. Membro del cavallo.

BARBE ( Saiste ). La Santa Barbara. Cosi chiamasi su' legni la polveriera.

BARBE ne bène s. f. Gambetto. Dente della stanghetta di una serratura.

BARBETS s. m. Bariletti. Soldati piemon- tesi assai addestrati allo guerre pronte.

BARBETTE s. f. Barbetta. Luogo più emi- nente sul terrapieno d’un’opera perchè le artiglierie sparino senza cannoniere.

BARBÒLE s. f. Barbala. Era una specie di scure a martello ne' secoli di mezzo.

BARBURES s. f. Bave. IDoglianze ne'getti.

BABBEE ». f. Barbuta. V. Armes déee.n-

SIVES.

BARGE ». f. Berta, berte. Antico cannone molto comune sul mare, più corto più pe- sante c di maggior calibro del falconetto.

BARD s. m. Barella, tinozza.

BARDE s. f. Barda. Armadura difendente la groppa , il collo ed il petto del cavallo. V. Armes défexsiyes.

BARDE add. Bardalo. Aggiunto de’cavalli che hanno le barde.

BARDEAU s. m. Ciuco. Animale che viene generato dal cavallo c dall'asina. Il mulo è preferibile pe’ basti di artiglieria.

BARDER v. a. Bardamentare, imbardare. Guamiredibardameuto (habjìachemk.it).

BAKDES s. m. Bardi. Secondo ordine di Druidi che col canto eccitavano il coraggio do'guerrieri.

BARE s. f. Barella. Arnese che si mena a braccia per trasportarvi terra nelle piazze, nelle batterie ed altrove.

BA1UL A’boibse. Bariteacalza. Barile aper- to alla sommità e ricoperto d'una manica di cuoio , di cui si usava quando i pezzi cran caricati con la cucchiara.

A' ÉB.cRRER. Barile iondeqgmlore. E po- sto orizzontalmente in guisa che rapida- mente girandolo, le palle da schioppo cho vi son dentro perdami co’ loro urti le pro- minenze lasciatevi dal taglio.

A' pocdbk. Barile. Vaso noto di legno

dov'è riposta la polvere. In Torino ed in Roma cercasi sostituirvi lo casse paralle- lepipede per evitare perdita di spazio nel caricamento.

—— Abde.it , ÌNCE.VDIAIBE. Barile ardente. E ripieno di composizione, munito di por- ta-fuoco e spalmato.

Focdroyant. Barile fulminante , botte seoppiante, riccio fulminante. Il quale em- piasi di polvere con granate e roccafuoco : fuor (l'uso in oggi.

BARILLET s. m. Bariletto , barilotto. Per la polvere da saggiare.

BAROMÈTRE s.tu.Barometro. Strumento di chcdcesi far uso nelle scuole di Artiglieria.

BARON s. m. Barone. Signore di giurisdi- zione conferitagli dal Re per serv igio mi- litare cd altre servitù feudali.

BARQL'E s. f. Barca. Piccola nave da carico o da traghetto per formarvi ponti o tra- sportar soldati. Ma i Francesi usati meglio rateai' che fra' nostri Pontonicri dicesi battello.

De tbaisfort. Barcone. Grossa barca

per menarvi de' carichi.

BARRAGE s. m. Serratura. Riparo artificia- le per reggere il terreno, frenando il corso sregolato delle acque.

3gk