Pagina:D'Ayala - Dizionario militare francese italiano.djvu/73

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
  — —  

BAR

— 69 —

UAS

BARRE s. f. Barra. Impedimento di travi , stecconi ed altro.

BARRE De governail s. f. Agghiaccio. E quel legno che fa da manubrio del timone ne' legni.

l)e vixDAX. Aspa, aspo. Uno di quei

vetti che messo ne' fori del capo dell'arga- no lo fa girare.

BARRER v. a. Barrare , abbarcare , imbar- rare , sbarrare. Intrachiudere o chiudere con barro, botti, pale , stecconi c simili.

Le passage. Chiudere, serrare i passi.

Contrastare il passo al nemico o con le ar- mi o con le opere.

BARRES s. f. Stanghette, barre. Membro del cavallo. V. Chevai..

BARRES ébalchìes. Barre sgrossate. Son quelle di maggiori dimensioni o riduconsi poscia negli arsenali.

Laiuìu. Lamine. Appartcngonsi ai

ferri di fasciatura ( bandagk).

Platixées. Piastre. Le quali son come

barre di più brevi dimensioni.

BARRES s. f. Fasce. Parti del boccaglio le quali inviluppano la canna. V. Emuol- choir.

BARRICADE s. f. Barricata, serraglio, sbar- ra. Steccato tumultuario , che si fa attra- verso le vie, sulle brecce, ed altrove.

BARRICADER v. a. Asserragliare. abbarra- re. Chiudere i passi nelle vie della città o delle fortificazioni. Ora se il Nani ed il Davila usano barricata, non veggo ragione per non usare barricare.

BARRIÈRE s. f. Barriera, sbarra, rastrello. Cancello o stecconato di legname o di fer- ro per chiudere un passo.

È anche la contrallizza, cioè uno stec- cato più basso della lizza.

Filialmente propugnacolo.

BAS s. m. Calza. Parte del casamento del soldato. V. Habilleme.it.

BASCULE s. f. Altalena. Parte dell’ingrana- toio ; ed è una lunga spranga di ferro con la quale spingesi la verrina armata di saetta.

BASCULE s. f. Bacala, trabocchello, traboc- chetto. Opera di difesa e d’inganno all'en- trata delle porte dello antiche fortezze.

BASCULE s. f. Altalena , altalena , mazza- cavallo. Macchina adoperata anticamente dagli assediatiti, ed era una forte trave verticale , alla cui cima ne bilicava una altra , che aveva all'estremo una gabbia , con entrovi parecchi soldati. V. Machines

ANCIENNES.

BASCULES s. f. Bilichi. Quelle stanghe, che servono ad alzare ed abbassare un ponto levatoio, dette ancora bolzoni, frecce.

BASE dopération.fiase di operazione, della

guerra, sedia della guerra, piazza d'arme. Sito scelto per raccoglier le forze e gli espedienti.

Do contrkfort. Barbacane, base del

contrafforte.

I)e TERREPi.EiN. Base del terrapieno,

del terraglia : il Marchi la chiama piede ovvero fondo.

BASILIC s. m. Basilisco. Nome antico di un grosso cannone del secolo XV il qualo traeva da a 100 libbre, ed era venti piedi lungo.

BAS-OFFICIER s. m. Basso-uffiziale. Fra noi corre certa differenza fra bassuffziali in cui van compresi i caporali, c sultuffi- ziali, cioè sergenti.

BASSFr-ENCEINTE s. f. Cinta bassa.

BASSIN s. ni. Valle. È voce di topografia militare. Spazio di terreno fra monti.

BASSIN a’ sécuer. Bacino disseccatoio. Re- cipiente di rame piano rettangolare, in cui si dissecca il nitro cristallizzato.

De baeance. Guscio, coppa. Recipiente

dove si pcsan lo cose.

De cristaixisation. Cristallizzatoio .

o bacino cristallizzatoio. Vaso grande di rame in cui le acque nitrose pongonsi a cristallizzare.

De la platine. V. Bassinet.

D' évaporatio.n. Bacino di svaporamen- to , o di evaporazione. Caldaia di forma quadra con una chiave posta allato alla cottoia del salnitro.

De port. Darsena. É un piccolo porlo

dentro uno maggiore.

BASSLNETs.m.Scudetto, e meglio scodellino.

De sl'retk. Scutletto di sicurezza , la

(piale invenzione sotto il Direttorio tenne dietro agli acciarini di sicurezza.

Du morti er. Scudicciuolo, conchiglia.

BASTET s. m. 7usso : fra' nostri tarozzo. Ferro o legno che attraversa in alto le sar- tie di un albero basso, per attaccarvi quelle dell' albero superiore.

BASTIDE s. f. Bastia, bastila. Piccola for- tezza quadrata cinla d'un fosso : se uc vi- dero in Italia noi XIII secolo.

BASTILLE s. f. V. Bastioe.

BASTINGAtìE s. m. Murata , pavesata , e secondo lo Strafico impaglietlatura, barri- cata , ma nel significato di difesa dal fuoco di moschettcria. Para|>etto del cassero di una nave.

BASTION s. m. Bastione. Opera di fortifica- zione permanente : i bastioni insieme con le cortine formano il prinripal recinto del- le fortezze,c successero alle torri verso la metà del secolo XV. Fu anche detto ba- luardo c bclloardo secondo l'Alghisi ed il Marchi.

Digitized by Cìooqle