Pagina:Dal giorno in cui pervenne.djvu/8

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
8
 
 


ci alle vostre piú fervorose orazioni per ottenerci dalla Divina Bontà quella costante influenza del Divino Spirito, che solo all’occorrenza è capace d’illuminare, ed indirizzare chi per Divina disposizione, fu prescielto a reggere questa porzione eletta della Chiesa di Gesù Cristo. A Voi in particolare Ci raccomandiamo, che per Dignità di cariche, e per Carattere luminoso formate la porzione più nobile, e preziosa di questa Nostra Chiesa, affinchè giustifichiate a piedi dell’Augusto Trono la sincerità dei sentimenti, co’ quali Ci siamo spiegati, ed il tenore di vita che già avete in Noi riconosciuto, affine di non decadere da quella Sovrana grazia, ed assistenza, che piacque agli Augusti Nostri Sovrani di sempre accordarci, e che Ci é indispensabile per lo adempimento fruttuoso di que’ doveri, che la disposizione Divina volle addossarci, e senza di cui certamente in vano consumeremo i Nostri giorni fra tutti Voi.

Gratia vobis, et pax a Deo Patre Nostro, et Domino Jesu Christo. Benedictus Deus, et Pater Domini nostri Jesu Christi, Pater misericordiarum, et Deus totius consolationis, qui consolatur nos in omni tribulatione nostra: ut possimus ei ipsi consolari eos, qui in omni pressura sunt per exhortationem, qua exhortamur et ipsi a Deo... Gratia Domini nostri Jesu Christi, et caritas Dei, et communicatio Sancti Spiritus sit cum omnibus vobis. Amen.

Dal Palazzo Nostro Vescovile il 21. Settembre 1821.

Cross-Bottony-Heraldry.svg ANTONINO Vescovo.









In Asti presso Gio. Battista Massa Tipog. Vescovile.