Pagina:Dalle dita al calcolatore.djvu/151

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
9. il posto vuoto 129

mero 2 è rievocato con termini come occhi, braccia... Il 5 trova la sua espressione nei sensi, nei 5 volti di Shiva... La mitologia, la religione, tutta la realtà, dunque, concorrono a fornire un repertorio pressoché illimitato per la versificazione.

Lo “zero” in date dell'era Saka, redatte secondo il sistema degli astronomi.

Nella “versificazione” del numero 609 si nota una incongruenza: la menzione relativa allo zero rende superflua in 600 (satsata) la specificazione sata, cioè “cento”. Può darsi che si tratti di una svista di chi ha redatto il testo, ma certo è un esempio significativo della transizione dalla vecchia numerazione a quella nuova, strettamente posizionale.

Nell’esempio tratto da Baskara è importante notare, oltre alla duplice indicazione in parole e in cifre, la dicitura che specifica “nelle nove cifre”. Ciò vuol dire che lo zero viene considerato diverso rispetto alle nove cifre significative.

Infine, a confermare l’affermazione definitiva del sistema di posizione e dell’uso dello zero, sono da nominare due iscrizioni scoperte in un tempio sacro a Visnù, nei pressi di Gwalior. La prima consiste di un brano in versi numerati da 1 a 26; la seconda contiene