Pagina:De Roberto - La Messa di nozze.djvu/319

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


non con gli altri; ed ha ragione, e gliene sono grato. Ma come fargli comprendere?...

— Bada che qualche cosa deve pur sospettare!
— Già, e perciò è tanto più burbero. Probabilmente crederà che io corra

alla perdizione. Non sa, non può sapere, nessuno saprà mai, io non riuscirò mai a significare....

Tacque a un tratto, vedendo un graduato entrare col berretto in mano ed avanzarsi verso il comandante in seconda.

— Avanti, Maroni! — disse Barbarini volgendosi verso il nuovo venuto, e

piegando poi il capo a udire qualche cosa che costui, giuntogli vicino, gli diceva all'orecchio.

— Va bene. Va bene.

Posato il tovagliuolo, si alzò, e fece col capo e con la mano un cenno a Carleoni.

Il giovane sorse in piedi e gli si accostò.

— Comandi!
— Favorisca di venire con me.

Anche gli altri si alzarono, tutti andarono a vedere che cosa