Pagina:Deledda - Chiaroscuro.djvu/225

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

la volpe 219


— Sono forse gelosa di tua moglie, io? di quella vecchia cornacchia, di quella vecchia volpe?... Ma tutto finirà.... e presto....

Allora Jacu rise; e poi di nuovo s’udirono le risate, i canti, il brucar dei cavalli.

Ma il dottore volle prendersi un gusto; balzò in piedi e cominciò a urlare:

— Uh! Una volpe, una volpe! — E i due amanti balzaron fuori dalla capanna, storditi, mentre giù la comitiva cessava di cantare e le donne guardavano qua e là e i cani abbaiavano come se davvero passasse la volpe.